Doc

Vent’anni di vino, passione e Orcia Doc nella verticale di Capitoni

Vent’anni di vino, passione e Orcia Doc nella verticale di Capitoni

Sacrifici, tanta passione e attaccamento per la propria terra: questi alcuni dei valori emersi dalla bella verticale organizzata dall’azienda Capitoni. Di verticali se ne fanno tante certo, ma in questa, oltre alla presenza come cicerone di un certo Armando Castagno … continua »

Marche tasting: le Doc di nicchia rispondono presente!

Marche tasting: le Doc di nicchia rispondono presente!

Il nuovo appuntamento del Marche tasting dell’IMT questa volta ci porta a scoprire le doc di nicchia, realtà più o meno piccole e probabilmente poco conosciute al grande pubblico ma che dimostrano come le Marche del vino siano … continua »

Il Rosso Conero o del Montepulciano d’estate

Il Rosso Conero o del Montepulciano d’estate

La pandemia riscrive l’uso dei finanziamenti e permette di allargare il panel di assaggiatori abituale quindi anche Intravino entra nel “giro” delle degustazioni dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini che raggruppa DOC e DOCG dell’unica regione plurale d’Italia a tener … continua »

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Vini al Supermercato, la guida definitiva ai migliori acquisti

Andate in Enoteca! Compratelo online! Andate in cantina! Ma se proprio dovete…
Amici, parenti, conoscenti, il vecchio compagno di scuola, il vicino, il vicino del vicino; chiamate, messaggi, foto di bottiglie; da quando ho iniziato a dedicarmi al mondo del … continua »

Gallura, la roccia madre

Gallura, la roccia madre

RITORNO A CASA
La presunta o oggettiva territorialità di un vino ha un suo fascino indiscusso, ma è anche qualcosa di complesso, dato dalle variabili che fanno il territorio: il clima, la geologia, la topografia, la dimensione antropica, ecc. Un’esperienza … continua »

La rivincita delle DOC comprimarie

La rivincita delle DOC comprimarie

Amarone, Barolo, Brunello, tre esempi che sulla carta rappresentano l’eccellenza nobile del vino italiano, insieme ad altre denominazioni diventati per appassionati e non quasi una garanzia di bevuta, entusiasmano solo sentendoli nominare ma non basta certo l’altezzoso “titolo nobiliare” di … continua »

A che serve la piramide del vino spiegata da Tinto?

A che serve la piramide del vino spiegata da Tinto?

Online da oggi la prima delle sei puntate dedicate alla scoperta delle DOC italiane finanziata da FederDoc e Mipaf con Tinto novello Roger Rabbit (cit.) che si aggira tra piramidi e schemi per spiegare al grande pubblico lo spesso oscuro … continua »

Bramaterra Noah, il tesoro nascosto sotto il Monte Rosa

Bramaterra Noah, il tesoro nascosto sotto il Monte Rosa

A Bramaterra non si può arrivare.

Non si può arrivare perché non c’è una strada. Non c’è una strada perché Bramaterra non esiste. La furia del Sesia che si è ingozzato di pioggia ha spazzato via un ponte che invece … continua »

L’Erbaluce, il vino figlio di una dea in verticale

L’Erbaluce, il vino figlio di una dea in verticale

Alba era una ninfa, quando ancora gli dei abitavano le colline moreniche create dai ghiacci. Vide Sole un giorno in riva ad un torrente, e se ne innamorò di un amore impossibile giacché non potevano stare insieme.

Luna volle aiutare … continua »

Cirò Classico Superiore ‘A Vita 2010: Dioniso esiste e vive in Calabria

Cirò Classico Superiore ‘A Vita 2010: Dioniso esiste e vive in Calabria

Il vino è cosa viva e come tale, anche in assenza di data di scadenza, è destinato a tirare le cuoia. Una volta imbottigliato, sempre che non abbia subito ingiurie chimico-fisiche, assomiglia a quel micro ecosistema autosufficiente racchiuso in una … continua »

Panizzi, la Vernaccia di San Gimignano back to the future 2014-2019

Panizzi, la Vernaccia di San Gimignano back to the future 2014-2019

Si sente, qui, in queste annate. Qui è spoglia di sole, di grassezza: è lineare. Ti mostra il perchè, le note minerali che si evolvono, le note di idrocarburo che si sentono sulla Riserva: questa è l’anima, l’elemento che continua »

John Wayne, Beautiful e il Primitivo di Manduria

John Wayne, Beautiful e il Primitivo di Manduria

Ho sempre invidiato il pragmatismo sfacciato degli americani. Non so se hai presente quei bei filmoni western in cui John Wayne dice ai soldati “sterminiamo alla svelta quei maledetti pellerossa ché stasera c’ho il saloon che mi aspetta” e a … continua »