degustazione

Viaggio al centro del Cesanese di Olevano Romano: parte prima

Viaggio al centro del Cesanese di Olevano Romano: parte prima

Lo scorso 27 maggio la nostra colonna romana ha fatto visita a Lorella Reale e Piero Riccardi presso la loro azienda per una ricca introduzione ai Cesanesi di Olevano Romano, fortemente voluta da noi che, nelle nostre basse e squinternate continua »

Marche tasting: le Doc di nicchia rispondono presente!

Marche tasting: le Doc di nicchia rispondono presente!

Il nuovo appuntamento del Marche tasting dell’IMT questa volta ci porta a scoprire le doc di nicchia, realtà più o meno piccole e probabilmente poco conosciute al grande pubblico ma che dimostrano come le Marche del vino siano … continua »

Meditazioni alcoliche e qualche bel Riesling

Meditazioni alcoliche e qualche bel Riesling

Pollo, curry e una manciata di riso basmati, un piatto che preparo spesso, in cui ingredienti come latte, aneto, farina e burro entrano in mischia a seconda di come mi gira, se lo voglio più liquido, aromatico, stretto o cremoso. … continua »

Piccola verticale casalinga del Fiano Particella 928

Piccola verticale casalinga del Fiano Particella 928

Assaggiai per la prima volta il Particella 928 un paio d’anni fa, ero spesso in cerca di vini e realtà particolari e in quel caso trovai pane per i miei denti; energico, sincero, quel 2015 spiccò nettamente in mezzo a … continua »

Parlare di un vino che non si è mai bevuto è possibile e vi spiego come si fa

Parlare di un vino che non si è mai bevuto è possibile e vi spiego come si fa

La scena è agghiacciante e già solo a pensarci fa paura. Nel bel mezzo di un convivio con gente del vino che parla di vino mentre beve vino ecco che tu-retorico, proprio tu, vieni invitato a disquisire su quel vino … continua »

Metti un pomeriggio in visita da Rinaldi tra prossime annate e una novità assoluta

Metti un pomeriggio in visita da Rinaldi tra prossime annate e una novità assoluta

Tra i tanti appassionati di vino, c’è una folta schiera di barolisti incalliti, che conosce a menadito anche il minimo granello di terra del territorio langarolo, gente che vive le Langhe e gli assaggi di questi vini con una consuetudine … continua »

La batteria di Barolo 2016 di Parusso conferma la grandeur del millesimo

La batteria di Barolo 2016 di Parusso conferma la grandeur del millesimo

Non ci siamo gustati come volevamo, per ora, la magnifica annata 2016 in Langa ma gli assaggi dei grandi produttori li stiamo effettuando, online, con la calma relativa dovuta all’emergenza Covid19. Diciamo subito che si conferma tutta la grande magia … continua »

#CCC20 alla Chianti Classico Collection l’annata 2018 ennesima prima di una nuova era

#CCC20 alla Chianti Classico Collection l’annata 2018 ennesima prima di una nuova era

Aria di festa tra i cinquecento vini in assaggio a partire dai roboanti risultati dell’ultima tornata di punteggi e guide nazionali e internazionali. Con la spinta della 2016 e 2015 nel corso degli ultimi mesi il Chianti Classico è stata … continua »

Rare Champagne 1988-2008 e il nervo scoperto del dosaggio

Rare Champagne 1988-2008 e il nervo scoperto del dosaggio

Italia popolo di santi, navigatori, eroi ma, soprattutto, bevitori di cuvèe de prestige di Champagne. Siamo poveri e in crisi (in teoria) ma in pratica il mercato più remunerativo e fiorente per lo champagne in Italia non sono i vini … continua »

Academie Champagne 2018: Le tre fermentazioni dello Champagne

Academie Champagne 2018: Le tre fermentazioni dello Champagne

L’edizione 2018 dell’Academie Champagne a Milano ha visto per la prima assoluta per l’Italia la possibilità di degustare in pubblico un vin claire, ovvero un vino fermo di Champagne destinato all’assemblaggio ed essere quindi rifermentato in bottiglia. Un … continua »

Se anche sulla longevità ci sono da fare dei distinguo

Se anche sulla longevità ci sono da fare dei distinguo

Credo di poter affermare senza particolare preoccupazione di smentita che nel vino la longevità è considerata da tutti come una virtù, sempre. Ci mancherebbe, è piacevolissimo scoprire che un vino di qualsiasi colore o tipologia è in grado a distanza … continua »

È possibile valutare un vino liberi da pregiudizi?

È possibile valutare un vino liberi da pregiudizi?

Quanto siamo condizionati dai pregiudizi nella degustazione di un vino? Quanto influiscono le sovrastrutture sulle stesse percezioni sensoriali? Qual è il reale fondamento delle nostre valutazioni?

Il tema è affascinante e abbraccia tutta l’attività cognitiva di elaborazione degli stimoli: consideriamo … continua »