benvenuto brunello

“Hi, I’m Andrea Gori” – “Hi, I’m Sting”. Cosa ci faceva davvero a Montalcino la rockstar dei Police

“Hi, I’m Andrea Gori” – “Hi, I’m Sting”. Cosa ci faceva davvero a Montalcino la rockstar dei Police

“Hi, I’m Andrea Gori” – “Hi, I’m Sting”. Non è una stretta di mano che dimentichi quella con l’ex Police, statuario e affascinante come poche altre rockstar incontrate di persona. Come non dimentichi una giornata frenetica, non priva di polemiche, … continua »

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, i Rosso di Montalcino 2016

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, i Rosso di Montalcino 2016

Che bella annata la 2016. Una vendemmia piuttosto lontana dalle intensità che avevano caratterizzato la precedente e che proprio per questo ha premiato chi, a Montalcino ma non solo, è riuscito a declinare il sangiovese con grazia ed eleganza producendo … continua »

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, la Riserva 2012

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, la Riserva 2012

La 2012 è stata un’annata alla quale furono assegnate le 5 stelle: a 6 anni di distanza, con la versione Riserva è possibile affermare che si trattò di una previsione corretta. I vini si presentano in buona forma, per niente … continua »

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, la vendemmia 2013 a Montalcino

Anteprime Toscane 2018 | Benvenuto Brunello, la vendemmia 2013 a Montalcino

Un’annata complessa questa 2013, e per niente facile, a dispetto dei tanti esiti positivi assaggiati nel Chiostro di Sant’Agostino. Quella in corso in questi giorni è un’edizione di Benvenuto Brunello molto intensa, e ricca di spunti di riflessione a cominciare … continua »

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Come mai poche Riserve nel 2011? Perché la vendemmia è stata classificata a quattro stelle, che viene sì considerata ottima, ma forse lo sforzo maggiore era quello di migliorare il Brunello annata. Certo non mancano i buoni risultati, chi … continua »

Anteprime Toscane 2017. Benvenuto Brunello: l’annata 2012 riuscirà a battere la 2010?

Anteprime Toscane 2017. Benvenuto Brunello: l’annata 2012 riuscirà a battere la 2010?

La domanda del secolo (esageriamo) ha animato la giornata di assaggi a Montalcino. Ha fatto discutere a lungo i giornalisti intervenuti. Tra annunci di annata rock ‘n’ roll e qualche strombazzato exploit la 2012 è riuscita a far salire non … continua »

Brunello di Montalcino 2010, l’annata delle meraviglie conferma l’hype e i punteggi decollano

In due giorni e mezzo a Montalcino abbiamo assaggiato quasi 140 Brunello 2010 e possiamo confermare con tranquillità che le alte aspettative, cominciate un paio di anni fa dagli assaggi del Rosso 2010, sono confermate: alcuni vini sono davvero meravigliosi … continua »

Come funziona l’inflazione dei centesimi nel vino? Lo spiega in un tweet Wojciech Bonkowski

Come funziona l’inflazione dei centesimi nel vino? Lo spiega in un tweet Wojciech Bonkowski

L’unico casino con Wojciech Bonkowski, giovane e brillante giornalista polacco che gira sempre col suo set di calici da degustazione, è scriverne correttamente il nome. Per il resto, grandissima preparazione e grande padronanza della lingua italiana. Ricordo che un paio … continua »

Benvenuto Brunello 2014. Ho visto gente, ho fatto cose. E questi assaggi li voglio segnalare

Ho visto cose. Un Signore, la sua Signora, la loro Cerchia e la casa-cantina, il loro homo faber di casa (e soprattutto di cantina), persino un secondo homo faber di passaggio e solidamente accatastato presso una seconda casa (e soprattutto … continua »

Anteprime toscane 2014. A Benvenuto Brunello gli assaggi della vendemmia 2009

Un’annata ricca di sostanza e materia, pure se da una vendemmia problematica: nel 2009 un mese intero di vento caldo ha messo a dura prova la maturazione ottimale dei tannini e delle uve a Montalcino e abbassato drasticamente l’acidità totale … continua »

La severità di Antonio Galloni con certi Brunello di Montalcino farà discutere un bel po’

Tutto si può dire tranne che The Wine Advocate italiano, Antonio Galloni, abbia peli sulla lingua. Impegnato negli assaggi in loco dei vini di Montalcino, uno dei più influenti wine critic mondiali non si lancia in vuoti giri di parole … continua »

Benvenuto Brunello 2012 | Cosa resta a parte gli assaggi, le rece, i punteggi

Come le ciliegie, un Brunello tira l’altro. 2007 base e selezione, i 2006 Riserva. Duecentocinquanta circa.  Perché non ti basta  assegnare un 89 come punteggio, vuoi toccare il tetto dei 90 e andare più su, trovare il vino che … continua »