Palle di Natale: la stilografica in legno firmata Masciarelli

di Alessandro Morichetti

Il marketing tocca vette dell’horror che c’è da stupirsi ogni volta. L’ultima in ordine di tempo è un regalo di Natale in edizione limitata da soli 798 euro.

Trattasi di penna stilografica in ebanite realizzata a mano dall’artista Tom Westerich, oro 14 carati e 6 piccole doghe di rovere francese provenienti da barrique usate di Gianni Masciarelli, storico produttore abruzzese deceduto prematuramente.

Oro e legno è una figata pazzesca ma insomma, io una roba del genere non la regalerei. Meglio una cassa del vino buono che ancora fanno a San Martino sulla Marrucina, quello si sarebbe un bell’omaggio a Masciarelli.


avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

4 Commenti

avatar

carolina di lorenzo gatti

circa 11 anni fa - Link

concordo, ma qualche fuori di testa la comprerà, vuoi mettere oro e picole doghe? phigata phazzessca....

Rispondi
avatar

Franco Ziliani

circa 11 anni fa - Link

il doveroso rispetto per quel grande uomo e personaggio del mondo del vino che é stato Gianni Masciarelli impone di stendere un velo di silenzio su questa "stravagante" iniziativa...

Rispondi
avatar

Egidio

circa 11 anni fa - Link

Si è arrivati al commercio delle reliquie per i fedeli del culto. Un po' ve lo meritate, voi "sacerdoti" del nonnulla vinicolo. It's only alcohol baby!

Rispondi
avatar

Osvaldo Marzo

circa 9 anni fa - Link

Il vino va´ giu,ma la penna rimane.Bisogna rispettare anche le passioni degli altri.C'e´ gente che compra bottiglie di vino per centinaia di EURO, e gente che compra penne per centinaia di EURO.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.