Leggete attentamente, io vado a suicidarmi nel cesso

Leggete attentamente, io vado a suicidarmi nel cesso

di Alessandro Morichetti

Il titolo della rubrica in realtà sarebbe “Comunicati Stampa che non avremmo mai voluto ricevere” ma per stavolta aveva senso fare un’eccezione. Dài però, c’è del tenero a ben guardare, sempre che uno non si perda tra il noi, voi, lei, tu e coloro. Ma adesso… Largo alla fantasia! E come ha commentato il creativo del gruppo segreto intravinico: “Questa è poesia.
Non sto scherzando. Questa è cazzo di poesia.”

 

Salve,

la contattiamo dall’ufficio stampa della cantina ************, una realtà che sorge alle pendici di ************, composta da un team di creativi con esperienza ventennale nel settore del marketing, della comunicazione e nella produzione di Vini.

Da un po’ di tempo abbiamo una gran voglia di mostrate (sic) agli appassionati di vino la nostra professionalità e la nostra competenza. Ed è per questo che, grazie alle grandi opportunità che ci offre oggi la nuova tecnologia (cazzo, come hanno fatto? ah gia’ google), siamo venuti a conoscenza del suo blog “INTRAVINO”. Il nostro obiettivo è quello di allargare sempre di più i nostri confini, perché crediamo che l’unione di tanti saperi porti ad un benessere collettivo.

Ecco perché mi permetto di porti una domanda.

Potresti essere interessato a pubblicare notizie, articoli, eventi che riguardano la nostra cantina?

Ci farebbe piacere collaborare con te e saremo lieti di ospitarti all’interno della nostra tenuta, per farti godere della bella natura che abbiamo intorno e del buon vino che produciamo con tanto amore.

In attesa di un tuo riscontro,
Ti ringraziamo anticipatamente per la disponibilità.

 

N.b.: questo è il nostro post numero 6.000 e dopo dieci anni ci tocca leggere ancora queste cose. Vabbè, auguri a noi, ne abbiamo bisogno.

[Credits foto]

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

11 Commenti

avatar

Denis Mazzucato

circa 1 mese fa - Link

Fantastico! Anche il "lei" che diventa "tu" a metà mail è bellissimo! Come minimo i creativi che l'hanno scritta erano 2.

Rispondi
avatar

Vito

circa 1 mese fa - Link

"composta da un team di creativi con esperienza ventennale nel settore del marketing, della comunicazione e nella produzione di Vini." Da notare come la produzione di vini sia stata relegata alla fine della lista. Come dire sono più importanti le chiacchiere e soltanto alla fine facciamo anche vino. Il suicidio a questo punto è poca roba.😅😅😅

Rispondi
avatar

Luca Sacco

circa 1 mese fa - Link

Avevo notato anche io, e mi era sorto lo stesso ragionamento. La mia domanda: ma se questo è l'ufficio stampa, che si suppone abbia dimestichezza con la comunicazione (e che in questo caso zoppica), come potranno essere i prodotti (non me la sento di chiamarli vini) dell'azienda? Forse meglio non avere una risposta

Rispondi
avatar

irene pied de cuve

circa 1 mese fa - Link

rispondere è cortesia , no ?

Rispondi
avatar

Paolo

circa 1 mese fa - Link

Non ci sono solo le concordanze lei-tu-essi, ma anche quelle di genere: "l'ufficio stampa della cantina.... compostA da un team di creativi". Quindi i creativi si occupano dellA cantinA; ma allora, chi segue l'ufficio stampa, genere maschile?

Rispondi
avatar

Gurit

circa 1 mese fa - Link

Beh, e quindi? Probabilmente la stessa mail copia incolla, l'hanno ricevuta altri 10 blog. Se non conoscono Intravino è un problema più vostro che loro..

Rispondi
avatar

giuseppe

circa 1 mese fa - Link

è quello che vogliono tutti i blog essere invitati dalle cantine... di cosa vi lamentate?

Rispondi
avatar

Renato

circa 1 mese fa - Link

Bisogna essere veramente " creativi" per scrivere un comunicato stampa così fatto male e pieno di errori. Mi immagino i vini di questi "creativi".

Rispondi
avatar

Giovanna Scibona

circa 1 mese fa - Link

Agghiacciante

Rispondi
avatar

Angelo D.

circa 1 mese fa - Link

E dire che l'azienda in questione ha un potenziale enorme (economico e viticolo, oltre che di prodotto) ma è chiaro che manca un bel pezzo di esperienza che certo un ufficio stampa poco possa colmare! Ad maiora!!!

Rispondi
avatar

Gianni Usai

circa 1 mese fa - Link

Todo modo, ovvero i guasti degli esercizi spirituali...

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.