Il meglio della settimana tra luoghi comuni, vino (meno) libero, Capovilla e filastrocche

Il meglio della settimana tra luoghi comuni, vino (meno) libero, Capovilla e filastrocche

di Alessandro Morichetti

I post più letti degli ultimi sette giorni.
1 – Mappa non ragionata dei luoghi comuni sul vino in Italia. Prima parte: il nord.
2 – L’Antitrust multa Eataly: il “vino libero” non è poi così libero da solfiti.
3 – Ve lo dico una volta per tutte: il vino che piace alle donne è fatto esattamente così.
4 – Vino Libero | La rettifica di Eataly al post di Intravino.
5 – Alambicchi, distillati e un mago di nome Gianni Capovilla.
6 – La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino: correva l’anno 1980 (parte 2).
7 – 10 BEST.
8 – L’iperspecializzazione del critico – nel vino come nella pizza – non è una cosa meravigliosa.
9 – Filastrocca dello Champagne.
10 – Gianni Zonin e il tracollo della Banca Popolare di Vicenza: ditemi ancora che vino e affari non c’entrano.

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

2 Commenti

avatar

amedeo

circa 5 anni fa - Link

Alessandro, solo per segnalarti che al primo posto degli articoli più letti c'è un post di Sartore del 2014...

Rispondi
avatar

Alessandro Morichetti

circa 5 anni fa - Link

Sì, lo so bene e so anche perché :-)

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.