Dopo tanto vino su Twitter, arriva il vino di Twitter

di Antonio Tomacelli

Hey!, dico a voi di Facebook, Twitter ha il suo vino: che state aspettando? Il primo social-wine è disponibile in due versioni oseremmo dire canoniche: chardonnay e pinot noir. Grazie a “the Fledling (uccellino) initiative“, parte dei fondi raccolti andrà in beneficenza per i scolarizzare i bambini dell’India. Lo vedi che a forza di (hash)taggare la parola vino, qualcosa succede?

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

2 Commenti

avatar

Sergio

circa 11 anni fa - Link

aveva fatto la sua comparsa anche nel video/promo della nuova interfaccia. Ancora visibile nella homepage di twitter (prima di loggarvi).

Rispondi
avatar

CavoloVerde Athos

circa 11 anni fa - Link

Certo che Facebook ha il suo vino ... eccolo: http://www.facebook.com/pages/VINO-DEL-CAZZO/54812306664 ah ah maremma...

Rispondi

Commenta

Rispondi a Sergio or Cancella Risposta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.