Residui di pesticidi nel 90% dei vini francesi

di Antonio Tomacelli

Una ricerca francese ha scoperto residui di pesticidi nel 90% dei vini analizzati. Le bottiglie provenivano da diverse regioni vinicole, quali Bordeax e Rodano.

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

1 Commento

avatar

A. Tricolore

circa 8 anni fa - Link

Sulle percentuali ci andrei piano ma non mi meravglia affatto. Se si facesse la stessa ricerca in Italia, Spagna, Nuovo Mondo ecc. penso i risultati siano di poco differenti (in piu' o in meno non so) almeno sui vini di "quantita'",sugli altri spero e prego. Bisognerebbe poi vedere "quanto" c'e' di residuo e di quali sostanze.Intanto ancora c'e' qualche idiota che critica a priori coloro i quali cercano strade alternative.

Rispondi

Commenta

Rispondi a A. Tricolore or Cancella Risposta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.