The San Pellegrino World’s 50 Best Restaurants. Bonus track: la mappa dell’Abruzzo

di Antonio Tomacelli

The San Pellegrino World’s 50 Best Restaurants list is out. Lo chef Massimo Bottura sale di un gradino ma per noi che abbiamo ancora addosso i brividi provati durante la sua intervista è come se fosse. Gli altri italiani in classifica (Crippa e Alajmo) meriterebbero ben altra posizione e, in generale, tre soli ristoranti in lista gridano vendetta al cielo. La vera vergogna, però, è l’assordante assenza di un certo chef abruzzese lontano dalle rotte battute dai giudici della San Pellegrino che a Santiago del Cile sono di casa ma “Castel di Sangro? Dov’è?”. Fiduciosi che sia solo un problema di scarsa informazione e non altro, abbiamo chiesto — e ottenuto — al nostro reparto cartografico, mappa e coordinate del Ristorante Reale di Niko Romito (in fondo alla pagina). E se avete il coraggio di dire che tutti i 50 ristoranti in lista sono meglio di lui, pago da bere pesante.

1. El Celler de Can Roca, Girona (Spain) – World’s Best Restaurant and Best Restaurant in Europe
2. Osteria Francescana, Modena (Italy)
3. Noma, Copenhagen (Denmark)
4. Central, Lima (Peru) – Best Restaurant in South America, sponsored by Acqua Panna
5. Eleven Madison Park, New York (USA) – Best Restaurant in North America, sponsored by Acqua Panna
6. Mugaritz, San Sebastian (Spain)
7. Dinner by Heston Blumenthal, London (UK)
8. Narisawa, Tokyo (Japan) – Best Restaurant in Asia, sponsored by Acqua Panna
9. D.O.M. , Sao Paulo (Brazil)
10. Gaggan, Bangkok (Thailand)
11. Mirazur, Menton (France)
12. Arpège, Paris (France)
13. Asador Etxebarri, Atxondo (Spain) – HIGHEST CLIMBER
14. Astrid Y Gastón, Lima (Peru)
15. Steirereck, Vienna (Austria)
16. Pujol, Mexico City (Mexico)
17. Arzak, San Sebastian (Spain)
18. Le Bernardin, New York (USA)
19. Azurmendi, Larrabetzu (Spain)
20. The Ledbury, London (UK)
21. Le Chateaubriand, Paris (France)
22. Nahm, Bangkok (Thailand)
23. White Rabbit, Moscow (Russia) – HIGHEST NEW ENTRY
24. Ultraviolet, Shanghai (China) – NEW ENTRY
25. Fäviken, Järpen (Sweden)
26. Alinea, Chicago (USA)
27. Piazza Duomo, Alba (Italy)
28. The Test Kitchen, Cape Town (South Africa) – Best Restaurant in Africa, sponsored by Acqua Panna
29. Nihonryori RyuGin, Tokyo (Japan)
30. Vendôme, Bergisch Gladbach (Germany)
31. Restaurant Frantzén, Stockholm (Sweden)
32. Attica, Melbourne (Australia) – Best Restaurant in Australasia, sponsored by Acqua Panna
33. Aqua, Wolfsburg (Germany)
34. Le Calandre, Rubano (Italy)
35. Quintonil, Mexico City (Mexico)
36. L’Astrance, Paris (France)
37. Biko, Mexico City (Mexico)
38. Amber, Hong Kong (Hong Kong)
39. Quique Dacosta, Denia (Spain)
40. Per Se, New York (USA)
41. Mani, Sao Paulo (Brazil)
42. Tickets, Barcelona (Spain) – NEW ENTRY and Boragò, Santiago (Chile) – NEW ENTRY
44. Maido, Lima (Peru) – NEW ENTRY
45. Relae, Copenhagen (Denmark) – NEW ENTRY and SUSTAINABLE RESTAURANT
46. Restaurant André, Singapore (Singapore)
47. Alain Ducasse au Plaza Athénée, Paris (France)
48. Schloss Schauenstein, Fürstenau (Switzerland)
49. Blue Hill at Stone Barns, Tarrytown (USA) – NEW ENTRY
50. The French Laundry, Yountville (USA)

Coordinate GPS: 41°46’27.6″N 14°05’49.7″E

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi e Stefano Caffarri il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

6 Commenti

avatar

Stefano Cinelli Colombini

circa 6 anni fa - Link

Dunque, in sintesi in Perù c'è una delle migliori ristorazioni al mondo e in Francia si mangia da schifo. Però, è come se si dicesse che Alfano ha vinto le elezioni.

Rispondi
avatar

camillako

circa 6 anni fa - Link

In peru si mangia da dio. Punto.

Rispondi
avatar

stefania

circa 6 anni fa - Link

rilancio: dimmi tu uno tra i 50 dove sei stato e dove si mangia peggio che Al Reale; poi ci troviamo e per bere paghiamo alla romana....

Rispondi
avatar

luca

circa 6 anni fa - Link

Central, Lima sta al Reale come il Castel di Sangro calcio sta alla Juve Non facciamo i provinciali e sopratutto non confondete la comunicazione con i contenuti Reale un posto da esperienza unica Provato un mese fa la terza volta e la filosofia di Niko si capisce mangiandola e rimangiandola e poi diventa malattia Bravo Tomacelli Secondo me è' la cucina più complessa che abbiamo in italia Anche se sembrerebbe l'opposto Lima provato 8 mesi fa Cucina Normale con grandi prodotti

Rispondi
avatar

andrea

circa 6 anni fa - Link

Anche 4 ristoranti baschi nei primi 20 sono una cosa degna di nota, e manca il nonno di tutti loro, Martin Berasategui. La cucina basca pare proprio la migliore del mondo.

Rispondi
avatar

Sottonoce

circa 6 anni fa - Link

Da una vita in giro per il mondo mi rimangono in mente questi tre piatti: 3) prime rib medium-rare da Peter Luger Steakhouse a Brooklyn, NYC. 2) crab in yellow curry sauce da Somboon seafood restaurant a Bangkok. 1) capretto allo spiedo da Cesare Giaccone ad Albaretto della Torre, Langhe, un uomo, un cuoco, un mito. Ovviamente la passatina di ceci e gamberi di Fulvio Pierangelini era fuori concorso, inimitabile...

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.