Superimpastatronic con forno al plutonio incorporato: ma le tue pizzette sono ugualmente orrende

di Orrori da Mangiare

Amici e amiche della tecnologia e degli elettrodomestici futuristici, benvenuti nell’angolo di Orrori da Mangiare su Intravino. Abbiamo notato da un po’ di tempo a questa parte che è nata e s’infoltisce una nuova schiera di foodblogger: quelle che hanno elettrodomestici progettati dalla Nasa e che di conseguenza scrivono ricette che solo loro e pochi prescelti possono comprendere.

Questo esercito in preoccupante crescita concepisce impasti bestiali che solo le apparecchiature in suo possesso possono cuocere. Quest’impasto per pizzette, infatti, può vantare al suo interno una presenza massiccia di Philadelphia e una nocetta di burro, che non fa mai male. Al diavolo acqua e farina.

Poi basta prendere Superimpastatronic con forno al plutonio incorporato e premere il pulsante verde sul numero 1 e attendere 3 minuti. Sollevate il coperchio e rigirate le pizzette, ma è indispensabile che il pulsante rosso sia sul 3 mentre scatta la modalità cuoci fino a temperatura 15 progressiva. Ci dispiace, ma se non hai Superimpastatronic con forno al plutonio incorporato non puoi sapere a cosa corrisponde una temperatura 15 progressiva.

Un’altra caratteristica che hanno queste foodblogger è che con questi prodigiosi e incomprensibili aggeggi la loro vita è completamente cambiata. Anni di psicanalisi buttati nel cesso, quando bastava una padella/forno/frigo autopulente! E’ nata una nuova scientology del food, solo che, nonostante la tecnologia avanzata, i risultati fanno cagare ugualmente.

A presto. Per uscire da questo blog andate in modalità “cuoci” tasto arancio a destra intensità 4.

Nano-nano.

L’abbinamento di Intravino: ultraterreno eppur schifoso, apparentemente facile nella sua totale inutilità, sembra il ritratto del vino fatto con le polverine, l’ennesimo tarocco cui abbocca solo qualche pesce palla in giro per il mondo. Allungato con un tocco di acqua frizzante e ben centrifugato in bocca sarà l’indegno abbinamento per questa ricetta. Per concordanza, teribbili uguale.

 

1 Commento

avatar

valevino

circa 7 anni fa - Link

ti amo

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.