Il meglio della settimana in cui ho sognato Doriano Scibè, l’uomo che sussurrava ai maiali*

Il meglio della settimana in cui ho sognato Doriano Scibè, l’uomo che sussurrava ai maiali*

di Alessandro Morichetti

I post più letti degli ultimi sette giorni.
1L’astemia pentita. È polemica per la nuova cantina ai Cannubi di Barolo.
2Tutti dicono Champagne. Intravino-Bignami: tutto lo Champagne dei vigneron in 10 produttori.
3Due Brunello di Montalcino 2010 da 100/100 Parker e qui ci si accapiglia, tanto per cambiare.
4Oliviero Toscani: “I veneti sono un popolo di ubriaconi”. E l’eno-web si indigna.
5Vin Natur a Genova è la fiera vinosa che mancava, a casa mia. (Contiene assaggi randomizzati).
6Gallo nerissimo alla Lidl. Il Chianti Classico a 3,99 euro provato per voi.
7Il meglio della settimana in cui vogliamo più Masi&Tolfa (Signori del vino) e meno Fede&Tinto*.
8Il meteorologo, il vignaiolo, il suo agronomo e il giornalista.
9Sigari e Chianti, la nuova via dell’abbinamento passa da Cuba.
10Castello di Gabbiano non fornisce Chianti alla Lidl. E non sono blogghisti.

* Quando penso a vegetarianesimo e/o alimentazione vegana tutte le buone ragioni si scontrano con alcuni dei salumi più monumentali dell’Occidente cristiano, cioè quelli di Doriano Scibè a Grottazzolina, provincia di Fermo nelle Marche. Che a sentirlo parlare una volta capisci che ama e rispetta le sue bestie più di quanto non meritino certi umani. Poi basta un piatto di salumi e vedi la Madonna di Lourdes.

Visto che hanno inventato YouTube, sfruttiamolo: il video sotto è una delle pochissime uscite pubbliche di Doriano, una serata in quella vera perlina che è la Trattoria Gallo Rosso a Filottrano.
NB: Doriano Scibè non sarà presente a Identità Golose 2015.

[Foto: Francesco Annibali per Cucchiaio.it]

avatar

Alessandro Morichetti

Tra i fondatori di Intravino, enotecario su Doyouwine.com e ghost writer @ Les Caves de Pyrene. Nato sul mare a Civitanova Marche, vive ad Alba nelle Langhe: dai moscioli agli agnolotti, dal Verdicchio al Barbaresco passando per mortadella, Parmigiano e Lambruschi.

1 Commento

avatar

walter de angelis

circa 7 anni fa - Link

Salsiccia con il sapore e il profumo di una volta..che rievocano i ricordi della mia infanzia del rito della famosa salata poco dopo Il Natale,complimenti per la Vs Fattoria che trasmette alle generazioni attuali qualcosa che non hanno mai provato!!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.