Buoni motivi per pagare il canone RAI. Quando la tivvù racconta storie vere, come quella di Luca Ferraro

di Antonio Tomacelli

Ho passato i miei ultimi 23 minuti incollato al monitor e ora ne spenderò altri 5 per convincervi a vedere questo video estratto dal nuovo programma di Rai Tre “Sconosciuti”. Parla della famiglia di Luca Ferraro, un amico per molti di voi. Anch’io sono tra quelli che conoscono Luca o, meglio, pensavo di conoscerlo ma mi ci sono voluti questi 23 minuti per capire quanto la sua storia fosse legata alla vigna.

I personaggi (gli interpreti) sono gli stessi che affollano le vite di tanti altri vignaioli: c’è nonno Ilario, papà Danilo con la mamma Antonella, le stagioni che si avvicendano, il tempo che passa, la vita e la morte.

E poi c’è un attore silenzioso e freddo che, discretamente, impone agli altri battute, movimenti e uscite di scena.

È il lungo filo d’acciaio che disegna colline e paesaggi e al quale, segretamente, sono legati i tralci della vite e la vita di un vignaiolo.

 

avatar

Antonio Tomacelli

Designer, gaudente, editore, ma solo una di queste attività gli riesce davvero bene. Fonda nel 2009 con Massimo Bernardi il blog Dissapore e, un anno dopo, Intravino e Spigoloso. Lascia il gruppo editoriale portandosi dietro Intravino e un manipolo di eroici bevitori. Classico esempio di migrante che, nato a Torino, va a cercar fortuna al sud, in Puglia. E il bello è che la trova.

7 Commenti

avatar

maurizio gily

circa 6 anni fa - Link

Bello, bravi. Nel nostro settore, e nelle aziende familiari in genere, i padri disposti a lasciare il bastone del comando, anche solo in parte, sono rari. Danilo è un grande.

Rispondi
avatar

Borgogna Mon Amour

circa 6 anni fa - Link

una storia, a lieto fine, della mia terra. Fanno bene al cuore queste vicende.

Rispondi
avatar

Paride

circa 6 anni fa - Link

straordinario l'accostamento della visione del video con il banner di Val d'Oca subito a fianco... :-)

Rispondi
avatar

Paolo Carlo

circa 6 anni fa - Link

Danilo è una bravissima persona, l'intera famiglia merita i successi che hanno.

Rispondi
avatar

Angelo D.

circa 6 anni fa - Link

Buoni motivi per continuare a comprare i vini di Luca... ;-)

Rispondi
avatar

francesco

circa 6 anni fa - Link

Vedo la trasmissione tutte le sere fin dalla prima puntata. Posso assicurarvi che sono molte le storie raccontate che hanno il fascino delle cose vere, come dice Tomacelli. L'effetto "incollato" lo subisco anche io ogni volta che vedo il programma. Nella home page della trasmisisone ci sono i racconti già trasmessi, guardatene qualcuno, non sono meno emozionanti.

Rispondi
avatar

Stefano Menti

circa 6 anni fa - Link

Bravo Luca!

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.