Thomas Pennazzi

La Rauchbier: l’oro di Bamberga è tutto fumo

La Rauchbier: l’oro di Bamberga è tutto fumo

C’era una volta un birraio zoppo… Potrei cominciare così la nostra storia, e forse l’avrete già sentita. Ma c’è molto di più da raccontare.

Siamo a Bamberga, la capitale birraria dell’Alta Franconia: la provincia bavarese con la più alta … continua »

Il Zoigl, la birra comunale sopravvissuta al Medioevo

Il Zoigl, la birra comunale sopravvissuta al Medioevo

Ci sono storie affascinanti dietro ad un boccale di birra. Storie con le gambe lunghe, instancabili camminatrici, che ci mettono secoli ad arrivare fino a voi lettori. Ma che vi arrivano intatte, seppure ormai ridotte ad un filo, quello che … continua »

Materiæ, un nuovo progetto che darà frutti

Materiæ, un nuovo progetto che darà frutti

Il panorama alcolico italiano è in fermento. L’energia creativa dei giovani distillatori sta cominciando a regalare frutti, e presto vedremo comparire sugli scaffali più di qualche interessante novità.

Una di queste ha avuto il battesimo da poco: si tratta di … continua »

L’Artusi, un omicidio misterioso, e quel porco d’un bue

L’Artusi, un omicidio misterioso, e quel porco d’un bue

Mai ci si sarebbe immaginati di trovare il buon Pellegrino Artusi protagonista di un romanzo, per di più in compagnia del celeberrimo – al tempo – professor Mantegazza, illustre clinico, audace conferenziere, e per giunta Senatore del Regno.

Del … continua »

Abbiamo assaggiato una Vecchia Romagna Riserva di 200 anni

Abbiamo assaggiato una Vecchia Romagna Riserva di 200 anni

Per il bicentenario di Buton, Vecchia Romagna lancia una Riserva Anniversario extralusso

Facendo la parafrasi di un proverbio genovese, i forestieri che assaggiano il tortellino non se ne vanno più da Bologna. Deve essere successo così anche a Jean … continua »

“Dusk ‘till Dawn” è il Negroni premixato di Villa Zarri

“Dusk ‘till Dawn” è il Negroni premixato di Villa Zarri

Le occasioni a volte ne partoriscono altre. C’era da andare a Bologna per una presentazione stampa di una grande azienda liquoristica; quale migliore opportunità quindi per rivedersi e fare quattro chiacchiere con Guido Fini Zarri (Villa Zarri), distillatore … continua »

Frutta, erbe e ginepro in 12 distillati da perdere la testa

Frutta, erbe e ginepro in 12 distillati da perdere la testa

Quando hai amici lontani può capitare che non ci si veda per un po’, ma un bel giorno tornano a trovarti. Ed invece di portare, come usanza vuole, un dolcetto oppure una bottiglia da assaggiare insieme, stavolta il tavolo all’ingresso … continua »

Viaggio in Franconia tra birrifici e osterie secolari, tesori d’arte, ed una Svizzera immaginaria

Viaggio in Franconia tra birrifici e osterie secolari, tesori d’arte, ed una Svizzera immaginaria

Torniamo in Alta Franconia, la mia piccola seconda patria in seno alla Baviera, dove la tradizione brassicola si perpetua indisturbata da secoli.

Di questa terra, chiamata Oberfranken, molti di voi non avranno mai sentito parlare; qualcuno forse, grazie alla … continua »

Quanto costa una bottiglia di Cognac di 258 anni?

Quanto costa una bottiglia di Cognac di 258 anni?

Non capita tutti i giorni che una Casa d’aste offra tra i suoi lotti una bottiglia di cognac di oltre duecento anni fa.

Da Sotheby’s succede. Il fatto è assai raro, e non solo perché si tratta della bottiglia più … continua »

Quasi come una guerra

Quasi come una guerra

Tutti lo dicono: è come una guerra, questo maledetto virus. Ma la parola evoca in noi solo narrazioni leggendarie, o generazione fortunata!

I racconti dei nostri padri, bimbi o neppure nati a quel tempo, ancora non bastano a farcela comprendere. … continua »

I whiskey del Far West raccontati da un italiano giramondo

I whiskey del Far West raccontati da un italiano giramondo

Le grandi passioni alimentano grandi progetti: come quello di Claudio Riva, fondatore del Whisky Club Italia, uno dei massimi conoscitori nostrani del distillato scozzese e non solo. Non sono molti gli italiani ad aver passato palmo a palmo l’America … continua »

Excelsior! Calvenschlössl ed il Marienberg, la vigna più alta delle Alpi

Excelsior! Calvenschlössl ed il Marienberg, la vigna più alta delle Alpi

La vigna più alta delle Alpi per ora si trova in val Venosta/Vinschgau.

Questo titolo pare sia assai ambito, perciò la notizia vi sarà giunta già in più occasioni. Una volta da Visperterminen in Vallese (Svizzera) a 1.150 m (lat.46°N), … continua »