Sabrina Somigli

100 bollicine di Trento doc per l’estate

100 bollicine di Trento doc per l’estate

La bella opportunità che l’Istituto Trentodoc ha offerto a Intravino, ovvero di degustare nell’arco di due mattine, ci ha permesso di esplorare in modo approfondito gli spumanti di questo territorio, unici perché prodotti in ambiente montano, le cui vigne … continua »

La Sala, la sorpresa nel Chianti Classico

La Sala, la sorpresa nel Chianti Classico

Vi ricordate la maratona Chianti Classico di cui abbiamo scritto qui e qui con Andrea Gori e Leonardo Romanelli? I vini dell’azienda La Sala sono stati una scoperta, che ci hanno trovati tutti concordi in termini di piacevolezza.

Dal momento … continua »

Vernaccia in Commedia o degli abbinamenti “umani”

Vernaccia in Commedia o degli abbinamenti “umani”

L’abbinamento umano è quello legato ad affinità elettive. Avete mai degustato un vino seguendo questo approccio? Immagino di no e neanche io fino a qualche giorno fa, durante le Anteprime della Vernaccia di San Gimignano.

L’appuntamento nella Sala Dante del … continua »

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi – seconda parte

Il Verdicchio dei Castelli di Jesi – seconda parte

Nell’ambito del programma di tasting digitali, organizzati dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, il secondo appuntamento dedicato al Verdicchio dei Castelli di Jesi ha visto protagoniste aziende storiche e realtà più recenti.

La Doc Castelli di Jesi che nel 2018 ha … continua »

Degustare a tema: 8 Igt Toscana dell’annata 2016

Degustare a tema: 8 Igt Toscana dell’annata 2016

Ci sono abitudini che tra colleghi e amici abbiamo mantenuto, nonostante le chiusure dei locali. Appuntamenti che hanno un duplice scopo: vedersi (che non è cosa ovvia per chi lavora in ristorazione) e studiare. In tempi normali i nostri incontri … continua »

Tutto un altro Chianti: la Rufina di Paolo Ponticelli

Tutto un altro Chianti: la Rufina di Paolo Ponticelli

Si parla troppo poco della Rufina.

Spesso quando se ne parla si sbaglia pure l’accento, confondendo addirittura la parola con Ruffino, azienda che ha sede e ha fatto storia da queste parti. Perciò sillabando Rù-fi-na, parola sdrucciola, e non Ru-fì-na. … continua »

Gli ineluttabili vini per San Valentino

Gli ineluttabili vini per San Valentino

Dai giochiamo, testa o cuore?

San Valentino si avvicina e con lui la catena di articoli con i consigli vinosi per il giorno degli innamorati. Poteva Intravino sottrarsi a tale vana consuetudine?

Certo che no, e consapevoli dell’inutilità di tutto … continua »

5 ottimi Sherry per cambiare idea sullo Sherry

5 ottimi Sherry per cambiare idea sullo Sherry

Lo sherry in Italia non ha mai sfondato tra i consumatori e viene da chiedersi perché.

Come tutti i vini fortificati del resto; il Porto, benché a livello emozionale o di blasone goda di una fama indiscussa, poi all’atto … continua »

6 Champagne nella mezzina: le degustazioni al tempo del covid19

6 Champagne nella mezzina: le degustazioni al tempo del covid19

La mia prima degustazione on line. Impressioni e sensazioni.

L’occasione mi viene dal Bureau de Champagne Italia, che organizzava una edizione speciale della Académie du Champagne. Mi iscrivo. Inizio col botto.

Prima impressione: la consegna dei campioni. Organizzazione top, … continua »

Cantina Fregnan, o del metodo classico alla toscana

Cantina Fregnan, o del metodo classico alla toscana

La nuova geografia del vino toscano passa per il Casentino. Il perché è semplice e sta tutto nella combinazione pinot nero e bollicine.
Che il Casentino sia terra di ottimi pinot nero è ormai risaputo, grazie ai pionieri visionari Vincenzo … continua »

Cambiare vita in Toscana: un sogno di nome Poggio La Noce

Cambiare vita in Toscana: un sogno di nome Poggio La Noce

Mi sono persa sulla collina di Fiesole in cerca di una azienda vinicola.

Se si analizza la frase in senso logico ci sono almeno due aspetti che di logica all’apparenza ne sono privi: perdersi a Fiesole e cercare vigne qui.… continua »

Villa Saletta, il vino toscano dal 980 d.c.

Villa Saletta, il vino toscano dal 980 d.c.

La tenuta di Villa Saletta è situata nel comune di Palaia, in Valdera, quella parte della provincia di Pisa che da Pontedera si apre verso sud lungo il corso del fiume Era. 720 ettari tra olivete, boschi seminativi e vigne, … continua »