Leonardo Romanelli

È morto il cuoco Gualtiero Marchesi

È morto il cuoco Gualtiero Marchesi

Detestava il politically correct ed un coccodrillo, alla sua morte, che semplicemente lo avesse incensato, non sarebbe stato di suo gradimento: è morto Gualtiero Marchesi, il creatore della “Nuova cucina italiana”, e la gastronomia del Belpaese dovrebbe essere in lutto, … continua »

Ho provato a prenotare nei primi 10 ristoranti al mondo della 50 Best. Risultato: mission impossible

Ho provato a prenotare nei primi 10 ristoranti al mondo della 50 Best. Risultato: mission impossible

L’appuntamento è segnato sull’agenda con la matita rossa: ore 10,00 del 1° settembre 2017. È l’orario di inizio per richiedere una prenotazione all’Osteria Francescana di Modena per il mese di dicembre. Non si può assolutamente perdere l’occasione quindi, onde … continua »

Lume a Milano. Luigi Taglienti è un Sandro Chia della Transavanguardia in cucina

Lume a Milano. Luigi Taglienti è un Sandro Chia della Transavanguardia in cucina

La prima cosa che ti viene in mente arrivando, magari girovagando per la città è: solo a Milano! Sì, solo a Milano si può pensare e realizzare un ristorante di “alto livello” (si dice così vero?) in un capannone industriale … continua »

Contraste di Matias Perdomo e il concetto di cucina sartoriale

Contraste di Matias Perdomo e il concetto di cucina sartoriale

Lo sguardo è leggermente ombroso, velato da quella malinconia che sembra accomunare tutti coloro che sono dovuti partire da casa per avere fortuna e successo: Matias Perdomo, cuoco uruguagio (o uruguaiano, scegliete voi), titolare del ristorante Contraste di Milano, … continua »

Dalla Torre del Saracino di Gennarino Esposito si vede la grande cucina italiana

Dalla Torre del Saracino di Gennarino Esposito si vede la grande cucina italiana

La macchina corre veloce sull’autostrada per arrivare in Campania, a Marina di Aequa, Seiano di Vico Equense: è la meta di un viaggio fatto con la testa e il palato predisposti ad assaggiare la cucina di Gennaro Esposito, chef … continua »

La Taverna del Capitano di Alfonso Caputo (e quel suo mare che fa proprio sognare)

La Taverna del Capitano di Alfonso Caputo (e quel suo mare che fa proprio sognare)

Leggere un libro dedicato al mare aiuta, se vuoi andare a mangiare alla Taverna del Capitano. Entri nell’atmosfera giusta, sia in un giorno di sole che se dovesse piovere e magari, durante il viaggio, conviene accendere la radio e … continua »

La Grande Bellezza | Heinz Beck e La Pergola del Rome Cavalieri Waldorf Astoria

La Grande Bellezza | Heinz Beck e La Pergola del Rome Cavalieri Waldorf Astoria

A volte conta anche come si arriva al ristorante, per assaporare bene i momenti che precedono la cena. Il Rome Cavalieri Waldorf Astoria è in cima a Montemario, si deve prendere l’auto o il  taxi, la passeggiata diventerebbe faticosa. Appena … continua »

La cucina bella e possibile di Davide Oldani

La cucina bella e possibile di Davide Oldani

Difficile rimanere tiepidi di fronte ad un cuoco come Davide Oldani: riesce a scatenare reazioni diverse e contrarie, c’è chi lo ama e chi non lo sopporta (odiare no, è indubbiamente eccessivo). Sarà perché è bello e ha il … continua »

Verticale un po’ particolare dal carcere: il vino di Frescobaldi sull’isola di Gorgona

Verticale un po’ particolare dal carcere: il vino di Frescobaldi sull’isola di Gorgona

La verticale di un vino è un evento che viene fatto molte volte da aziende vinicole che hanno una storia centenaria alle spalle, ma è anche il primo evento di piccoli vignaioli desiderosi di confrontarsi su come sta evolvendo la … continua »

Anteprime Toscane 2017. Il Chianti Classico 2014

Anteprime Toscane 2017. Il Chianti Classico 2014

Pare strano per un produttore presentare un Chianti Classico che non sia Gran Selezione o Riserva in tempi ritardati o, comunque, anche se uscito in tempi “normali”, ancora degno di essere sottoposto al giudizio dei degustatori, soprattutto se si tratta … continua »

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Come mai poche Riserve nel 2011? Perché la vendemmia è stata classificata a quattro stelle, che viene sì considerata ottima, ma forse lo sforzo maggiore era quello di migliorare il Brunello annata. Certo non mancano i buoni risultati, chi … continua »

Chianti Classico Collection dance night. Perché anche gli enoqualcosa sono umani (con le foto del party)

Chianti Classico Collection dance night. Perché anche gli enoqualcosa sono umani (con le foto del party)

“Thank God it’s Friday”. Il grido della nightlife newyorchese degli anni Ottanta che dava inizio al fine settimana, molto liquido e psichedelico, vedeva protagonista la tribù della notte al ritmo della musica che si stava affermando, la dance. Nel mondo … continua »