Serial Drinkers 5 | Archeologia del vino, da Noè ubriaco ad oggi

di Andrea Gori

cratereParentesi culturale al tripudio enoico dei serial drinkers del lunedì. Stavolta il Rosso e il Nero si sono affidati alla dott.ssa Giuseppina Carlotta Cianferoni – direttrice del Museo Archeologico di Firenze – per girare indisturbati tra skifos, kantaroi, buccheri e anfore varie. E che diavolo sono, direte voi? Tranquilli, non siamo impazziti. Volevamo solo capire perché il vino sia così fondante della nostra cultura, materiale e non solo. Ma ce lo vedete Noè che pianta una vigna, si ubriaca e poi dorme nudo nella tenda? Bene, noi siamo andati a scoprire le vere origini della vitis vinifera e il mito della domesticazione della vite. E non venite a dirmi che, almeno una volta, bere vino non vi abbia donato quell’euforia propria dei giorni di gloria. Ascoltate con attenzione, storie di un fascino che non sto neanche a descrivervi. A guidarci nella visita, Filomena Moscato, collaboratrice del Museo per la mostra Symposion. Datemi retta, guardate questo video che è proprio di-vino, “perbacco”. [montaggio di Giulia Graglia]

Puntate precedenti:
Serial drinkers | L’esame visivo raccontato da “Il Rosso e il Nero”
Serial drinkers 2 | L’esame olfattivo secondo “Il Rosso e il Nero”
Serial Drinkers 3 | L’esame gustativo raccontato da “Il Rosso e il Nero” (prima parte)
Serial Drinkers 4 | Seconda parte dell’esame gustativo, entra in campo l’umami

Andrea Gori

Quarta generazione della famiglia Gori – ristoratori in Firenze dal 1901 – è il primo a occuparsi seriamente di vino. Biologo, ricercatore e genetista, inizia gli studi da sommelier nel 2004. Gli serviranno 4 anni per diventare vice campione europeo. In pubblico nega, ma crede nella supremazia della Toscana sulle altre regioni del vino, pur avendo un debole per Borgogna e Champagne. Per tutti è “il sommelier informatico”.

3 Commenti

avatar

narcisa bolsec

circa 10 anni fa - Link

Grazie, sono archeologa, mi piace tanto poter leggere delle storie sulle cose comuni, normali, scritte e dette delle persone che sono professionisti. Non mi occupo del vino ma dei bicchieri, coppe ...Mi scuso per il mio italiano ma non e la mia ligua, sono Croata dall Istria. Ancor una volta grazie

Rispondi
avatar

Andrea Gori

circa 10 anni fa - Link

piacere nostro Narcisa che ci leggi dalla Croazia! ci sono tanti bei vini anche da voi...prima o poi ne parleremo: http://vinodaburde.simplicissimus.it/2009/11/11/qui_merano_i_vini_di_klaudio_jurcic_miglior_sommelier_di_croazia/

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.