La birra spiegata alle ragazze (che riparano a settembre)

di Marco Pion

Così, per prendere un po’ in giro i cuginetti di Dissapore.

Diavolo, hai l’ultimo DVD di Sex and the city rigato e devi subito uscire per comprarne una seconda copia. Passi davanti a un posto strano, con dentro gente strana e brutta (uomini) che ha l’aria di divertirsi.

Il commesso del videonoleggio è andato di nuovo al Quick Stop e tu devi aspettare 10 minuti; quasi quasi vorresti vedere meglio quel locale, ma lì servono solo birra e tu non ne sai nulla, forse nemmeno ti piace. Che fai? Ecco, se ti dovessi trovare in questa situazione potresti decidere di conquistare il mondo, una pinta alla volta.

Birra
La prima mossa è quella di non aver paura della birra, anche perché ce ne sono talmente tante che una che ti piace la trovi di sicuro, fosse anche la Bloemen Bier. La birra che ti piace finisce senza che te ne accorgi e ti fa venire voglia di riprovarla. Anzi no, dirai “berla”.

Bicchieri
Ogni birra ha il suo. Alcuni sono come vasi da fiori o bicchieri della nonna, ma non è la forma che fa la birra buona, altrimenti berremmo tutti Kwak e chi si è visto si è visto. E’ una giusta amalgama di forma e spillatura che può cambiare in meglio la birra che ci apprestiamo a bere; per intenderci una birra mediocre spillata alla perfezione ha i suoi lati positivi, un’ottima birra uccisa dal servizio può risultare stancante.

Il cibo
Se ti va di bere una birra cenando, chi te lo impedisce? Se ti va di abbinare, provare, esplorare, sono con te. Ma la prima e più importante ragione per bere una birra è bere una birra. Anche in una cabina del telefono, non per forza al pub.

L’intrattenimento
No dai, seriamente. Intrattenimento? La birra è socializzante, divertente e porta spesso a conoscere luoghi e persone incredibili. E’ compagna fidata di quasi qualsiasi attività tu possa svolgere e se non lo è ci sarà comunque sempre prima e dopo.

Dress code
Non metterti nulla a cui tieni: potrebbero versarci sopra una stout e ciao cashmirino. Al massimo indossa una t-shirt a tema birrario con cui bullarti: chi ti vedrà penserà “Oh è stato al Toronado” e ti odierà profondamente.

Humor
Ah, già, dimenticavo: gli appassionati di birra sono dei burloni. Non ti fidare mai troppo di quello che dicono e fai un po’ come ti pare. La birra che avrai nel bicchiere ti guarderà sempre con degli occhi che neanche un cocker può imitare. Ah, se decidi di organizzare una serata birraria con le tue amiche, portale in un pub. Loro ti odieranno ma darai agli uomini qualcosa di cui parlare fino al prossimo derby.

9 Commenti

avatar

Nelle Nuvole

circa 9 anni fa - Link

Marco Pion aggiornati, chi guarda Sex and the City si ferma solo davanti ad una vetrina di scarpe, mai e poi mai davanti ad un posto che smercia calorie in abbondanza. Ad una normale NO-Sex and the City dipendente la birra non fa paura anzi piace. Con le amiche al pub, come no! Si può ruttare e dire idiozie persino ad alta voce, tanto c'è un tale casino che nessuno presta attenzione. La birra alle ragazze piace anche da sola senza cibo. Anche da sola senza amiche. Anche da sola senza un 'omo olezzante che ti sfiata nell'orecchio. Ma non lo ammetteranno mai, piuttosto si fanno camminare sopra da una simil Carrie Bradshaw indossante stilettos di 12 cm.

Rispondi
avatar

A.

circa 9 anni fa - Link

Perchè frequenti uomini olezzanti?

Rispondi
avatar

ivan

circa 9 anni fa - Link

se fossi una ragazza e leggessi questi articoli mi altererei...il tutto potrebbe essere riassunto in una frase del grande Fenoglio: "Essere una ragazza è la cosa più cretina di questo mondo." ma esistono anche persone non catalogabili..cioè o sei una rintronata col tacco 12 con il terrore del "pub" o sei la solita alternativa con le converce e la kefiah briaca marcia di birra d'autore!

Rispondi
avatar

Riccardo Francalancia Vivanti Siebzehner

circa 9 anni fa - Link

in effetti conosco diverse ragazze che apprezzano la birra (ed alcune anche più del vino)...magari non ne sanno una benemerita sull'esistenza delle birre artigianali - in questo sono uguali alla maggior parte dei miei amici/conoscenti uomini - e quindi cadono sempre su quelle commerciali, ma comunque l'apprezzamento c'è. Ed è innegabile.

Rispondi
avatar

tfrab

circa 9 anni fa - Link

però la kwak non è così male :)

Rispondi
avatar

Elena

circa 9 anni fa - Link

Molto sessista direi.Ci sono ragazze che apprezzano la birra e ti dirò di più: alcune sanno anche anche distinguere tra birre ad alta e bassa temperatura di fermentazione, tra birre di grano e birre di malto e sanno anche servirle (alcune osano persino assaggiarle!) nel bicchiere appropriato. Le ragazze si aggiornano, studiano e imparano e si approprieranno ben presto di tutti i piaceri a torto considerati esclusivi da una cerchia sessista e sempre più sparuta, per fortuna, di uomini saccenti.

Rispondi
avatar

Marco Pion

circa 9 anni fa - Link

Ciao Elena. Il senso del pezzo era esattamente il contrario di sessista, una sorta di contro-filosofia rispetto a un post simile di qualche giorno fa. Non credo che la birra (e quasi tutto il resto) debba avere approcci diversi per sessi diversi. Anzi a dirla tutta le donne (per mia esperienza) sono molto più attente e propense a esplorare i propri gusti e sono più brave a determinare le caratteristiche delle birre che piacciono / non piacciono loro pur non avendo alcuna esperienza.

Rispondi
avatar

lurkerologo

circa 9 anni fa - Link

tra un uomo che beve birra e un uomo che beve vino la donna preferisce l'uomo che beve vino. questione di stile

Rispondi
avatar

Giuseppe

circa 9 anni fa - Link

ovviamente, salvo poi scoprire che il proprio uomo ha una notevole collezione di bottiglie di bitter ales in un comodo mobiletto bar. E che la gita romantica a Londra era solo una scusa per andare in pellegrinaggio al Coach and Horses.

Rispondi

Commenta

Sii gentile, che ci piaci così. La tua mail non verrà pubblicata, fidati. Nei campi segnati con l'asterisco, però, qualcosa ce la devi scrivere. Grazie.