Vie del Vino

Dal buco della serratura ma senza Edwige Fenech: le nostre bevute quando non si parla di vino

Dal buco della serratura ma senza Edwige Fenech: le nostre bevute quando non si parla di vino

È venerdì e, come in ogni weekend che si rispetti, anche l’editor intravinico si rilassa. E dopo una settimana passata a stappare e svuotare bottiglie di vino, arriva a casa, si sfonda sulla poltrona e si apre una bottiglia di… … continua »

Ti fai il Vinitaly DAVANTI al banchetto? Allora stai attento a queste 5 persone

Ti fai il Vinitaly DAVANTI al banchetto? Allora stai attento a queste 5 persone

Stand a forma di castello, a forma di enoteca, a forma di qualcosa che non ha forma. Stand che sembrano bugigattoli ed altri che sembrano astronavi. Stand impenetrabili a cui puoi accedere solo se conosci il cugino mafioso di terzo … continua »

È possibile valutare un vino liberi da pregiudizi?

È possibile valutare un vino liberi da pregiudizi?

Quanto siamo condizionati dai pregiudizi nella degustazione di un vino? Quanto influiscono le sovrastrutture sulle stesse percezioni sensoriali? Qual è il reale fondamento delle nostre valutazioni?

Il tema è affascinante e abbraccia tutta l’attività cognitiva di elaborazione degli stimoli: consideriamo … continua »

Cos’è la mousiness e perché assaggiare un topo non è mai bello

Cos’è la mousiness e perché assaggiare un topo non è mai bello

Mangiatori di topi seriali.
Quando ero ragazzino mi piaceva mettere alla prova la mia audacia guardando un’intera puntata dei Visitors senza chiudere mai gli occhi. Il momento di gran lunga più duro era quello in cui uno dei protagonisti guardava … continua »

Quel regno delle differenze che vive in Sardegna

Quel regno delle differenze che vive in Sardegna

Leggo il bellissimo post di Jacopo, millesimo 2012, nel mentre bevo un vino che si dice figlio di viticultura sinergica (no aratro, no chimica, impiego di varietà antagoniste per stimolare, contrastare, ecc, ecc). Non so bene che accidenti voglia … continua »

Milano | La mappa aggiornata dei migliori winebar

Milano | La mappa aggiornata dei migliori winebar

È passato un bel po’ dal post di Jacopo Cossater sui locali del vino a Milano. Alcune certezze rimangono scolpite nella pietra, molti nuovi posti hanno aperto e tanti altri restano solo nei ricordi di noi bevitori. Dopo sei anni, … continua »

5 parole che non vorremmo sentire mai più nel 2018 (Prosecchino included)

5 parole che non vorremmo sentire mai più nel 2018 (Prosecchino included)

Ognuno di noi ha la sua personalissima lavagna col gesso che fischia e ti irrigidisce le vertebre. Sono quelle parole cacofoniche o usate male, spesso fuori contesto, che leggiamo ogni giorno sui social o su qualche blog spuntato su con … continua »

Il calendario dei migliori eventi del vino (e della birra) del 2018

Il calendario dei migliori eventi del vino (e della birra) del 2018

Era da un po’ – da molti mesi – che nella redazione virtuale di Intravino si diceva di raggruppare in un unico post i principali eventi del vino e della birra per l’anno a venire. Una sorta di calendario da … continua »

Quanto alcol c’è nel mio bicchiere di vino?

Quanto alcol c’è nel mio bicchiere di vino?

Sono lustri che, da sommelier, mi sento ripetere la stessa, inesorabile domanda: ma quanti gradi fa questo vino?
Al bancone di un’enoteca come al tavolo di un ristorante, la curiosità del cliente si muove spesso in quell’unica, fatidica direzione: la … continua »

8 assaggi disorganizzati di un bevitore solitario

8 assaggi disorganizzati di un bevitore solitario

Autunno ricco: festival, meeting, seminari, presentazione di guide millesimate.
Vino, birra, grappa, champagne, rosolio, cromatina single cask, riserve imprescindibili siglate da Assurbanipal; il tutto protagonista di rassegne locali, rendez vous italici, convention planetarie e line up interstellari.

Bello, via. Potendo … continua »

Polvanera, luce bianca e muri a secco: voglio ancora un bicchiere di primitivo

Polvanera, luce bianca e muri a secco: voglio ancora un bicchiere di primitivo

“Passo da quelle parti nel pomeriggio, ci sei?”. Filippo Cassano c’è sempre, ormai vive tra vigneti e cantina ed ora, con l’ampliamento in vista, è stabilmente in azienda. Il pomeriggio di ottobre sotto il pergolato di Polvanera è ancora piacevole, … continua »

La sentenza del processo contro il sauvignon truccato: patteggiano tutti gli accusati

La sentenza del processo contro il sauvignon truccato: patteggiano tutti gli accusati

Frode in esercizio del commercio e vendita di sostanze alimentari non genuine: la sentenza emessa due giorni fa dal gip Andrea Comez salta a piè pari la notizia della chiusura indagini per passare direttamente alla chiusura del processo, visto che … continua »