vino naturale

Del perché mi piacciono i vini naturali

Del perché mi piacciono i vini naturali

Un altro interessante post di Leone Zot. Di questo passo ci costringerà a inserirlo tra gli autori di Intravino. Di Leone abbiamo già pubblicato Il vino della Georgia dall’A alla Z e Viaggio in Cina. La storia del vino cinese continua »

Io nei commenti trovo sempre cose

Io nei commenti trovo sempre cose

Una volta qui, nei blog, dicevamo che la parte migliore sta nei commenti. Ora non voglio togliere nulla a Lisa e al suo post molto bello, però è arrivato questo commento a, come dire, attivare sinapsi.

“Sono state volutamente continua »

I Castagnucoli, c’è fin troppo (ri)fermento nei Colli Euganei

I Castagnucoli, c’è fin troppo (ri)fermento nei Colli Euganei

Alberi colmi di giuggiole, brune caramelle orientali, e di melograno, lucidi addobbi persiani. Boschi di poche querce e rari castagni, ulivi incolpevoli. Noci lasciate a seccare, profumi intensi, amari, verdi. Piccole valli, forcelle infantili, prati vegri.
I colli euganei, sfuggiti … continua »

Cos’è (e cosa non è) il vino artigianale

Cos’è (e cosa non è) il vino artigianale

“Artigianale” è uno di quei lemmi evocativi e dal notevole portato eidetico (piccolo, manuale, meticoloso, morigerato etc.) tipicamente abusati nel mainstream e da soggetti la cui artigianalità si limita forse all’esercizio della masturbazione. In questo senso, gli sbandieratori di artigianato … continua »

Io non so fare il vino naturale

Io non so fare il vino naturale

Abbiamo fatto del vino naturale? Non lo so. So che le uve le abbiamo prese in vigna e io, in natura, una vigna non l’ho mai vista.
Questo è. Se s’accetta quella strana visione del mondo per cui la natura … continua »

Parlare di vino naturale è come camminare sulle uova

Parlare di vino naturale è come camminare sulle uova

Disclaimer: faccio pubblica ammenda e dichiaro di non aver seguito le ultime polemiche relative ai vini naturali scatenate dai dottori del vino, perciò nel dubbio mi si perdoni l’eventuale disamina di argomenti già trattati. Alla fine il mio cognome è continua »

Cos’è per te il vino naturale? La crew di Intravino risponde

Cos’è per te il vino naturale? La crew di Intravino risponde

Avete presente quella cosa dei blog che non si inventano niente, ma copiano in giro? Oggi pressappoco facciamo uguale. Prendiamo ispirazione da questo post di Andrea Turco, Cos’è la birra artigianale, per giocare attorno ad un altro tipo di … continua »

Avrei solo voluto scrivere di vini naturali invecchiati ma l’inattesa piega degli eventi mi ha sviato

Avrei solo voluto scrivere di vini naturali invecchiati ma l’inattesa piega degli eventi mi ha sviato

Buonasera, sono Malato di Etile, un moderno scientista positivista comtiano-pop. Aborro Popper, adoro Spencer, ogni sera ripeto a memoria le DOC. Rilevo il trimetildiidronaftalene dove tu che sei bifolco sai dir solo kerosene. Ti correggo le fragole al limone in … continua »

La sottile perversione del vino naturale

La sottile perversione del vino naturale

Erano i primi anni ’80, per chiamare casa usavamo i gettoni, sulle tavole spopolava il galestro capsula viola, Carlo Verdone diventava un pilastro della comicità Italiana, e le serie si chiamavano ancora Telefilm.

Uno di questi Telefilm, non certo tra … continua »

Scandalo sauvignon: a che serve la cisteina, l’ingrediente “magico” di Ramon Persello

Scandalo sauvignon: a che serve la cisteina, l’ingrediente “magico” di Ramon Persello

La recente vicenda processuale meglio conosciuta come “Sauvignon dopato” ha visto coinvolte una quindicina di cantine ed il loro consulente enologo, Ramon Persello, tutti friulani. Le cantine coinvolte nello scandalo (l’elenco qui) hanno usato sostanze non permesse dalla … continua »

V.A.N., i Vignaioli Artigiani Naturali di scena a Roma il 18 e 19 novembre. Ecco i partecipanti

V.A.N., i Vignaioli Artigiani Naturali di scena a Roma il 18 e 19 novembre. Ecco i partecipanti

Ve li ricordate i brutti tempi quando di fiere del vino ce n’era una sola e dovevi aspettare un anno per conoscere un po’ di produttori e assaggiare vini a ripetizione? Beh, se Dio vuole quei tempi grami sono finiti … continua »