vin

Pessac Leognan: i bianchi delle Graves 2017 e i rossi 2012 ripagano nel tempo

Pessac Leognan: i bianchi delle Graves 2017 e i rossi 2012 ripagano nel tempo

Tra i territori meno conosciuti del bordolese in Italia e, colpevolmente ma anche fortunatamente, ignorato dai grandi bevitori di etichette, Pessac Leognan si è presa negli ultimi anni diverse rivincite commerciali e qualitative, riuscendo a sviluppare un mercato di vini … continua »

I domini Internet .vin e .wine creano il terrore tra gli addetti. La soluzione è degna del governo Letta

In questi giorni circola una notizia Ansa, ripresa anche dal Corriere con qualcosa di molto simile al sempre efficace copia-incolla, nella quale si annuncia il prossimo disastro per il mondo del vino legato a Internet (un altro). Come sapete, Internet … continua »

Il robot vignaiolo è il vostro prossimo incubo digitale

A differenza dell’iPhone 5, il robot vignaiolo è ancora un prototipo per cui non precipitatevi a comprarlo. Oltretutto il prezzo previsto di 25.000 euro non è proprio un regalo se consideriamo che, a differenza del gioiellino Apple, questo device non … continua »

La Francia festeggia il record di produzione. A colpi di bottiglie molotov

La Francia ci ha scavalcato. Secondo L’Organizzazione Internazionale della vite e del vino, l’Italia non è più il primo produttore mondiale. Nel 2009, infatti, la Francia ha prodotto 45,7 milioni di ettolitri contro i 45,5 dell’Italia. Il testa a … continua »