villa diamante

L’eredità immateriale di Antoine Gaita

L’eredità immateriale di Antoine Gaita

Vie maestre
Dedicare una via ad un grande enologo mi sembra cosa buona e giusta. La notizia la leggo in un trafiletto on line. Nella breve biografia si riporta che l’enologo in questione “ha inventato, negli anni, grandissimi vini”. Mi … continua »

Tutti dicono Fiano. Intravino-Bignami: tutto il Fiano in 10 bottiglie

Il mondo si divide in due grandi categorie: i lettori di Intravino e quelli che scelgono un vino “a orecchio”. A loro, al 99,9% degli italiani che una volta l’anno sbevazzano, sono dedicati questi post che a confronto Bignami ci … continua »

Fiano a Montefrèdane, l’esperienza di Antoine Gaita in una verticale di Vigna della Congregazione

Tra i Fiano d’Avellino uno dei capisaldi della scena attuale è il Vigna della Congregazione di Antoine Gaita. Questo vino ha una storia tutto sommato recente: è nel 1996 che Antoine decide di andare controtendenza, provando a coltivare il Fiano … continua »

Fiano-che-mi-piace | Vigna della Congregazione di Villa Diamante

Il fiano è tra le mie varietà preferite, lo posso dire serenamente. Ha un carattere unico, spiazzante, e gioca in maniera autonoma marcando ad uomo il territorio. Passata indenne la sovraesposizione mediatica degli anni ’90, pare rinato nelle interpretazioni più … continua »