valdobbiadene

Il Prosecco di Cartizze e tutti i cru di Bisol 1542

Il Prosecco di Cartizze e tutti i cru di Bisol 1542

A me il prosecco non piace. Non mi piace quella parodia di spumante zuccheroso e piacione che ti rifilano nei wine bar da tre soldi, per consumare olive, patatine e chiacchiere o, peggio, quelle bottiglie in offerta treperdue dei supermercati … continua »

Bortolomiol Cuvée Del Fondatore Motus Vitae, il Prosecco senza diminuitivi

Bortolomiol Cuvée Del Fondatore Motus Vitae, il Prosecco senza diminuitivi

Quando ho iniziato ad appassionarmi al vino, fino a quel momento bevuto in modo totalmente inconsapevole, mi sono voltato e ho scoperto di aver stappato centinaia di bottiglie di Prosecco. Un peccato inconfessabile da parte del sedicente intenditore. La … continua »

Effervescenze di Massimo Zanichelli: un libro onestamente imprescindibile

Effervescenze di Massimo Zanichelli: un libro onestamente imprescindibile

Massimo Zanichelli non è Tolstoj e non pensa di esserlo. Non è nemmeno Alexander Fleming – lo scopritore della penicillina – e ne è consapevole. Ahilui, sa anche benissimo che di Kieślowski ce n’è stato uno e tutti gli altri … continua »

Prosecco col fondo Republic | Lo sbarco alla Banca del vino è storia. Cronaca di quel che verrà

Prosecco col fondo Republic | Lo sbarco alla Banca del vino è storia. Cronaca di quel che verrà

Sono 600.000 su circa 600 milioni, quindi una bottiglia su mille di Prosecco venduto ha il fondo della rifermentazione in bottiglia senza sboccatura. Sono poche ma fanno molto casino e il motivo è presto detto: torbide quindi apparentemente impresentabili in … continua »

Successo del Prosecco e provincialismo italiota. Un’analisi ignorante

Successo del Prosecco e provincialismo italiota. Un’analisi ignorante

Vado al dunque senza troppe perifrasi perché successo del Prosecco – ok, non come lo Champagne ma un minimo di elasticità mentale regalatevela ogni tanto – e provincialismo italiota sono un tandem inscindibile tipo gemelli omozigoti. Quando fa capolino uno, … continua »

Tre aziende italiane di cui vorrei tutte le bottiglie. Queste le mie, poi tocca a voi

Tre aziende italiane di cui vorrei tutte le bottiglie. Queste le mie, poi tocca a voi

Un tempo li chiamavano Forum ed erano quei post a domanda aperta su un tema, poi sono arrivati i social a spazzare quasi completamente l’interazione sui blog MA il periodo è fecondo, l’aria è cambiata e il traffico su Intra … continua »

Se altri tremila ettari di prosecco vi sembrano pochi. Ecco come la vede Michele Antonio Fino

Se altri tremila ettari di prosecco vi sembrano pochi. Ecco come la vede Michele Antonio Fino

Ho chiesto a Michele Antonio Fino (professore, viticoltore) che pensa dell’allargamento della denominazione Prosecco, ben tremila nuovi ettari. La risposta è alquanto articolata, insomma ne è uscito fuori un post. Ecco a voi.

Leggendo la notizia dei 3000 ettari di … continua »

E adesso tocca al Prosecco: i Nas sequestrano milioni di bottiglie taroccate

Sul numero di bottiglie sequestrate le notizie sono contrastanti (centinaia di migliaia, milioni?) ma una cosa è certa: decine di cantine venete erano pronte a immettere sul mercato una quantità rilevante di Prosecco falso, ottenuto aggiungendo uve provenienti da altre … continua »

Certo, se il Prosecco fosse italiano e non francese sarebbe un trionfo. E invece

La notizia è a dir poco strabiliante e in un certo qual modo destabilizza categorie di pensiero consolidate. Da anni, come poche altre denominazioni/tipologie, quella del Prosecco aggrada il grande pubblico e fa storcere il naso alla critica, sempre parca … continua »

Charmat, col fondo, metodo classico: c’è un “vero” Prosecco? Lo sfogo di Silvano Follador e alcune idee

Charmat, col fondo, metodo classico: c’è un “vero” Prosecco? Lo sfogo di Silvano Follador e alcune idee

Amo il Prosecco con buona pace di tanti snob da salotto: lo associo a leggerezza e profumini e non disdegno versioni Extra Dry che gli mettono addosso un po’ di ciccia. Non più tardi di sabato, ad Ein Prosit mi … continua »

Questa la proposta di regolamentazione del Prosecco Colfondo (o Col Fondo?)

A grande richiesta, le slide proiettate dal prof. Michele Antonio Fino in occasione della presentazione di una proposta di regolamentazione del Prosecco Col Fondo, svoltasi a Col San Martino il 16 luglio 2014. Il nostro Giovanni Corazzol ha brillantemente raccontato … continua »

10 Prosecco per dichiarare ufficialmente l’estate. Che lo voglia o no

Il caldo tropicale ci ha già fatto sentire di cosa è capace. Il tiggì ha rispolverato la parola solleone in soffitta dall’anno scorso e le immagini (sempre quelle) della ragazza dai capelli biondi lunghi che si abbevera alla fontanella è … continua »