trentino

Il Prosecco di Cartizze e tutti i cru di Bisol 1542

Il Prosecco di Cartizze e tutti i cru di Bisol 1542

A me il prosecco non piace. Non mi piace quella parodia di spumante zuccheroso e piacione che ti rifilano nei wine bar da tre soldi, per consumare olive, patatine e chiacchiere o, peggio, quelle bottiglie in offerta treperdue dei supermercati … continua »

I Poli di Santa Massenza, il borgo della grappa trentina

I Poli di Santa Massenza, il borgo della grappa trentina

È da quest’autunno che volevo scriverne: lo faccio ora con colpevole ritardo, lo confesso. Ma la storia di Santa Massenza e dei suoi grappaioli ha qualcosa di unico nel panorama della distillazione italiana.

Siamo alle spalle di Trento e del … continua »

Le televendite, Paolo Conte e San Leonardo 2013, come la melodia di un kazoo sotto la veranda

Le televendite, Paolo Conte e San Leonardo 2013, come la melodia di un kazoo sotto la veranda

Paolo Conte adora le televendite. Qualche volta si è persino fatto convincere a comprare un quadro. “Mi incanta la parlantina”, racconta il maestro, “verso una certa ora la sera è bello sentire questi che te la raccontano”. Conte non è … continua »

L’educazione tecnica e sentimentale al vino attraverso alcune fasi maniacali (e un esempio concreto)

L’educazione tecnica e sentimentale al vino attraverso alcune fasi maniacali (e un esempio concreto)

C’è stata una fase specifica nell’apprendimento delle cose sul vino, dopo gli studi sommelieristici e il petting iniziale con la materia prima, in cui ho cercato la purezza, la forma espressiva tipica di un vitigno; quella che per forza dovevo … continua »

Alla scoperta del brandy trentino: i grandi distillati di Pilzer e Pojer&Sandri

Alla scoperta del brandy trentino: i grandi distillati di Pilzer e Pojer&Sandri

L’anno scorso ho voluto dedicare un po’ di tempo ad approfondire la conoscenza dei produttori di brandy italiano, questo distillato pressoché ignoto al bevitore nostrano.

Il Trentino, già enologicamente ricco, ospita anche alcuni alambicchi di prim’ordine: il pensiero non può … continua »

Se altri tremila ettari di prosecco vi sembrano pochi. Ecco come la vede Michele Antonio Fino

Se altri tremila ettari di prosecco vi sembrano pochi. Ecco come la vede Michele Antonio Fino

Ho chiesto a Michele Antonio Fino (professore, viticoltore) che pensa dell’allargamento della denominazione Prosecco, ben tremila nuovi ettari. La risposta è alquanto articolata, insomma ne è uscito fuori un post. Ecco a voi.

Leggendo la notizia dei 3000 ettari di … continua »

I Tre Bicchieri del Trentino del Gambero Rosso 2016

Trento doc come se piovesse anche se il Giulio Ferrari sta fermo un giro in attesa della sboccatura. Fermi un giro anche i vini bianchi e, tra i rossi, un unico grande vincitore, il San Leonardo. Ecco la lista completa … continua »

I Tre Bicchieri Trentino 2015 del Gambero Rosso

Se al Gambero Rosso ci capiscono di geografia come di vino, sono messi maluccio. Fatto sta che la scelta di separare il Trentino dall’Alto Adige è perlomeno curiosa. Dieci tre bicchieri, uno in meno rispetto al 2014, qualunque cosa questo … continua »

Trento Doc, i metodo classico trentini sul palcoscenico. Molti applausi, pochi fischi, e pure un bis

Siete al corrente del fatto che c’è la crisi, immagino. Quindi una bella degu di metodo classico trentini quasi sottocasa ha improvvisamente un appeal tutto particolare: si risparmia in trasferte. Ringrazio il team di GoWine, che ierisera era nella mia … continua »

Terroir Vino 2012 avanzi edition. Redondèl e Cantine dell’Angelo

Quest’anno, per scegliere quali vini assaggiare per primi, a Terroir Vino, m’era venuta in mente un’idea originale. Una delle mie. Anziché ragionare per zone, produttori o chissà che altro, mi sono fatto una lista di tutti gli spammer più ostinati. … continua »

Ciso and friends a Castel Noarna. Storia edificante di una vigna salvata da undici vignaioli eroici

C’era una volta, e c’è ancora, un vigneto vicino ad Ala, in Trentino. E’ un impianto centenario, a piede franco, non innestato sulla vite americana. Ed è un vitigno autoctono col turbo (“lambrusca a foglia frastagliata”, per chi ama l’ampelografia), … continua »

Giulio Ferrari ti lovvo. La verticale 1988-2001

Riceviamo, e molto volentieri pubblichiamo, questa verticale di annate del mitico Giulio Ferrari, performata da Vincenzo Donatiello, sommelier del Piastrino di Pennabilli. Al netto dell’invidia, lui c’era.

Giulio Ferrari è il Trento DOC cult delle cantine Ferrari, ed … continua »