tavernello

Non è affatto vero che il vino è costoso

Non è affatto vero che il vino è costoso

Ad ogni occasione di assaggio, corso, degu guidata o evento che mi capita di officiare, ad un certo punto esce l’argomento hot. Cosa c’è di più caldo, appassionante, che parlare di soldi? Quindi ogni volta, presto o tardi, succede che … continua »

La sommelier AIS che decanta il Tavernello è un segno dei tempi?

La sommelier AIS che decanta il Tavernello è un segno dei tempi?

La notizia è questa: “Per la prima volta, Tavernello sostiene il FAI – Fondo Ambiente Italiano ed è sponsor delle Giornate FAI di Primavera, sabato 19 e domenica 20 marzo. (…) Tavernello, marchio del Gruppo Caviro, è orgoglioso di … continua »

Il senso di Pipero per la ristorazione

L’arte dello spettacolo non manca ad Alessandro Pipero e già il nome del locale ne è una prova: sembra la locandina di un teatro, con il cartellone di un varietà da replicare ogni sera. L’approdo a Roma da parte di … continua »

#Intratweet. I 10 migliori tweet della settimana in cui il vino diventò aceto

Avviso: nessun account Twitter ha subito maltrattamenti durante le ricerche dei migliori cinguettii della settimana, anche se qualcuno avrebbe meritato le più atroci torture. Ci limitiamo, per ora, ad additarli al pubblico ludibrio, o lubidrio o come cavolo si dice.… continua »

Il mercato del vino in Qatar in pochi, semplici passi. Là dove si beve Krug in aeroporto

Sono di ritorno da un viaggio di lavoro in Medio Oriente con media sosta in Qatar, dove ho buttato un occhio alla situazione dei nostri vini sui mercati locali, in forte crescita di consumi wine&spirits. Faccio presente al lettore che … continua »

Tutto il 2013 di Intravino dal buco della serratura. Numeri e sorprese per tutti i gusti

Google Analytics, lo strumento che analizza il traffico di qualunque sito internet, somiglia molto a un buco della serratura dal quale la nostra redazione moderatamente arrapata spia i movimenti lascivi dei lettori. Ogni fine anno il motore di ricerca pubblica … continua »

Portare il Tavernello alla Fiera dei Vini Veri per vedere l’effetto che fa. Perché lo fa, eh

Portare il Tavernello alla Fiera dei Vini Veri per vedere l’effetto che fa. Perché lo fa, eh

Sabato 6 aprile, Cerea. Sono appena entrato alla manifestazione dei Vini Veri e mi avvicino al banchetto di un produttore di Barolo che conosco. Alla cieca, mi serve un vino da sotto al tavolo e qui inizia la riflessione che … continua »

Quel sentore di tappo che genera brutti pensieri sul Verdicchio Classico 2010 di Bucci

Questa è la breve storia di una doppia nemesi. Contro le scelte affrettate e contro la personale buona sorte in termini di vini che sanno di tappo. Se statisticamente quelli informati parlano di un caso ogni 100, io abbasso la … continua »

Nell’abisso | Aperol Spritz, la nostra estate enofighettina si concede una pausa

Forse è l’effetto benedettaparodi. Deve essere vero quel che dice la Benedetta, mettersi lì a spignattare e cucinare cose complesse dopo una giornata di lavoro mica è facile, mica è per tutti. Uno comincia così, e poi un certo momento … continua »

Devo aspettare che il passero di Del Piero muoia per vedere uno spot decente?

Lo spot del Casillero del Diablo, sponsor del Manchester United, stuzzica una serie di domande, quasi tutte oziose: perchè, per esempio, con tutte le cantine che abbiamo non succede la stessa cosa in Italia? Azzardo un tot di abbinamenti a … continua »

Signori, il mostro. Anzi, i mostri: Tavernello frizzante, Rosé e Bianco

Attacchiamo subito con una sequela di disclaimer. Non sono stato ospitato da Caviro alle Maldive e manco a Rimini, non mi hanno pagato viaggi o ristoranti, non è nemmeno uno sponsor post (non ha la dicitura, il tag e tutto … continua »

Bianco in anfora o Tavernello. Per me pari sono

Mi riferiscono, perché io non frequento*, che effettivamente Bruno Vespa sia quel maître à penser vinoso di cui dubitavo – che volete che vi dica, a ‘sto enomondo ci si sbaglia. Ma qui c’è spazio per tutti: Il Giornale, per … continua »