tasca d’almerita

Psicanalisi con Cristiana. Fenomenologia del bevitore naturale

Forse non tutti sanno che in passato il bevitore naturale è stato oggetto di attenzioni psicanalitiche da parte di Sigmund Freud. L’occhio in tralice davanti all’etichetta di un vino (detto) naturale, può celare un disturbo (parole di Sigmund) che non … continua »

Atlante ragionato dei migliori spumanti d’Italia. Una lista davvero completa, da Giulio Ferrari in giù

Siete circondati: arrendetevi! Le bollicine sono dappertutto e, ormai, si spumantizza la qualunque. Da nord a sud è tutto uno stappare Metodo Classico o Charmat (Martinotti) e non c’è territorio che non si sia cimentato nella difficile arte della … continua »

Sicilia En Primeur 2013. Marsala, vini dolci e bollicine

L’ultimo capitolo di Sicilia En Primeur edizione 2013 (qui i rossi, e qui i bianchi) mette a confronto le degustazioni di Marsala, vini dolci e bollicine. Da una parte un grande classico, dall’altra la novità degli ultimi anni … continua »

Sicilia En Primeur. I vini rossi dal 2008 al 2012

Ne avevamo parlato in precedenza, prendendo in esame i vini bianchi, e lo ribadiamo dopo aver degustato i vini rossi presenti quest’anno a Sicilia en Primeur: tutta la produzione isolana di qualità sembra incentrare il proprio sviluppo su di … continua »

Sicilia En Primeur 2013. I vini bianchi delle annate 2010/11/12

Sicilia en Primeur, come da aspettative, ha consolidato il suo ruolo di mattatore della primavera enoica italiana, regalandoci un’edizione strutturata in maniera eccellente. I punti di forza della manifestazione? Ritmi “mediterranei”, location di indubbio fascino e un notevole parterre di … continua »

Sicilia en Primeur 2012 | Tutti gli assaggi, parte seconda. I vini rossi, e i vini dolci

Grande attesa per i rossi dell’Etna dell’annata 2011, che si preannuncia grande come e più della 2005 e della 2008, anche se ovviamente diversa quanto a carattere. Tra assaggi en primeur e da botte le aspettative sono alte, ma anche … continua »

Sicilia en Primeur 2012 | Tutti gli assaggi, parte prima. I vini bianchi

La Sicilia è l’unica regione nel mondo del vino ad avere non solo molti genius loci ma anche un grande genius saeculi. Prendiamo a prestito questa affermazione tratta dall’interessante seminario di Attilio Scienza sulla viticoltura isolana e le sue prospettive … continua »

Vini d’Italia 2012 del Gambero Rosso | Premi speciali e bullismi incontenibili

Attimi di bullismo incontenibile e una redazione trattenuta a stento: queste le prime reazioni quando le agenzie hanno battuto la notizia che Mattia Barzaghi è la “Cantina emergente dell’anno” per la Guida del Gambero Rosso. Il pluridecorato redattore Andrea Gori, … continua »

Tutti gli odori del cabernet sauvignon

Parlare di cabernet sauvignon ai tempi della dilagante retorica autoctona è impresa ardua. Non la pensa così l’associazione Terre da Cabernet, nata su impulso di 4 aziende italiane profondamente legate al vitigno internazionale per eccellenza: Tenuta San Leonardo, Tasca … continua »

Libano, l’abbinamento è servito

Amo la contaminazione, il meticciato e la cucina libanese è pane per i miei denti. Un pò di Francia, qualche spunto turco, ingredienti arabeggianti e una valanga di spezie: il pranzo è servito. Insomma, l’avrete capito, in Libano ce n’è … continua »

Misteri varietali | Il grillo fra Mozia e Campobello di Mazara

Il grillo è un’uva enigmatica e antica. In un twit, diremmo: varietà autoctona della Sicilia occidentale, vigorosa, alcolica, deve la sua fama ai vini ossidativi e longevi di Marsala. Tutto lineare? Ovviamente no, la natura di un territorio produttivo … continua »

Il perricone finally | Arturo di Lanzeria 2006 Guccione

Certe varietà rischiano di passare inosservate, e il perricone, per un lungo periodo, è stato una di queste. Sentite che storia. Partner vinoso dello scuro ed irruento nero d’Avola, ha sempre giocato il ruolo del gregario, senza infamia e senza … continua »