stefano amerighi

Intravino presenta Le Grandi Storie: 6 serate pazzesche in Langa

Intravino presenta Le Grandi Storie: 6 serate pazzesche in Langa

La buona notizia di oggi è che, dopo il trionfo del Genova Wine Festival in tandem con la corazzata Papille Clandestine, Intravino torna in pista, di nuovo nelle Langhe, di nuovo all’Osteria dell’Unione e di nuovo con un ciclo di … continua »

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Bernardo Conticelli (uno bravo a fare proprio tante cose)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Bernardo Conticelli (uno bravo a fare proprio tante cose)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier, commercianti – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci.
La gente continua »

Filippo Calabresi e la rivoluzione silenziosa del suo Syrah

Filippo Calabresi e la rivoluzione silenziosa del suo Syrah

Stavo iniziando questo post scrivendo di questa storia come di una “piccola storia”, almeno per dimensioni. Poi ho pensato non fosse il lato più giusto da cui guardarla, che non necessariamente ci sono storie piccole o grandi ma belle o … continua »

Tutti dicono Syrah. Intravino-Bignami: tutto il Syrah in 10 bottiglie

Tutti dicono Syrah. Intravino-Bignami: tutto il Syrah in 10 bottiglie

Il mondo si divide in due grandi categorie: i lettori di Intravino e quelli che scelgono un vino “a orecchio”. A loro, al 99,9% degli italiani che una volta l’anno sbevazzano, sono dedicati questi post che a confronto Bignami ci … continua »

Natale Doyouwine | Ecco 10 vini strepitosi che ti salvano la vita. Più la torta di Enrico Crippa

Ben consci come siamo dell’esistenza di Babbo Natale sia in entrata che in uscita nel registro dei corrispettivi, la vera soluzione moderna è farsi arrivare i regali a casa prima del tempo e prima che i corrieri inizino davvero a … continua »

La cena dell’account manager: La Botte Piena a Montefollonico (SI)

Voi che i ristoranti li frequentate per sollazzo, ignorate l’esistenza di una categoria ben definita di avventori che nel vostro posto preferito ci arrivano in giacca, cravatta e valigetta. Lavoranti che usano l’auto senza essere agenti di commercio, che non … continua »

Lista epica e quasi perentoria di 15 vini naturali che ci fanno impazzire. Oh no, ho detto naturali?

Il vino naturale, passatemi il paragone, è come la Cappella Sistina dopo il restauro: un trionfo di colori accecanti che, all’epoca, spiazzò i critici d’arte abituati a secoli di nerofumo e vernici polverose. Chi ripristinò il “sapore” di Michelangelo, fu … continua »

Vino naturale: una modesta proposta

Che sia riesumato Andrea Bacci. A lui per primo, reo non confesso, siano inviati i funzionari della repressione frodi. Conciossiaché fu lui per primo, nel 1596, a comporre nel medesimo titolo – quello del suo celebre trattato De Naturali Vinorum continua »

Il Syrah a Cortona e l’arte contemporanea dei Tenimenti d’Alessandro

L’inaugurazione di una  scultura-fontana di Daniel Buren è stata l’occasione per visitare il neonato Borgo del Syrah, operazione residenziale nei palazzi storici di Tenimenti d’Alessandro, i famosi produttori che hanno reso Cortona una mecca per gli amanti del Rodano … continua »

Arezzo tra sangiovese, merlot e syrah: il futuro del vino aretino (special guest Daniele Cernilli)

Scommessa: al volo, non riuscite a nominare nessun produttore che abbia sede nell’aretino. Scommessa: almeno una volta avete fatto la fila per assaggiare il Galatrona di Petrolo, il Caberlot, o il Bosco Syrah dei Tenimenti D’Alessandro (o il Syrah di … continua »

Cerchiamo il miglior vino biodinamico italiano

Prima di essere crocefisso in pubblica piazza, accolgo preventivamente le attenuanti generiche. Classificare a parte i vini biodinamici è un reato perseguibile penalmente, un “miglior vino” non esiste in nessun campo e il business del naturale sta creando dei mostri … continua »

Sotto torchio | 10 domande per Gariglio e Giavedoni, curatori di Slow Wine

Salone del Gusto 2010, si parte. E già domani, anteprima coi fiocchi: presentazione ufficiale di Slow Wine 2011, l’attesa guida ai vini di Slow Food, e pomeriggio di fuoco alla Reggia di Venaria Reale. Novità niente male: non si assaggiano … continua »