slow food

Montecatini Slow Wine 2018 in 5 assaggi fulminanti

Montecatini Slow Wine 2018 in 5 assaggi fulminanti

Uno dei buoni propositi che ho segnato in cima alla “lista dei buoni propositi” per questa fine dell’anno è molto semplice: rileggere gli appunti, preferibilmente, prima della fine dell’anno. Non si possono sprecare quelle poche note di senso compiuto, scritte … continua »

Guida alle birre d’Italia 2019. Abbiamo chiesto a Eugenio Signoroni tutto il necessario

Guida alle birre d’Italia 2019. Abbiamo chiesto a Eugenio Signoroni tutto il necessario

Ho appena speso 16,50 euro per la Guida alle birre d’Italia 2019 di Slow Food e sono soddisfatto. Ho tra le mani un volumetto di oltre 600 pagine – “la guida più completa al mondo della birra italiana” recita il … continua »

Corso sul vino di Intravino, finalmente nelle Langhe. Si parte a maggio (e ci saranno due chicche)

Corso sul vino di Intravino, finalmente nelle Langhe. Si parte a maggio (e ci saranno due chicche)

Da quando i genovesi Sartore e Stara hanno dato il via alle danze, il Corso sul vino di Intravino è diventato un chiodo fisso anche per me: riportare offline il nostro modo di intendere il vino, informato, dialogico e irriverente … continua »

Prosecco col fondo Republic | Lo sbarco alla Banca del vino è storia. Cronaca di quel che verrà

Prosecco col fondo Republic | Lo sbarco alla Banca del vino è storia. Cronaca di quel che verrà

Sono 600.000 su circa 600 milioni, quindi una bottiglia su mille di Prosecco venduto ha il fondo della rifermentazione in bottiglia senza sboccatura. Sono poche ma fanno molto casino e il motivo è presto detto: torbide quindi apparentemente impresentabili in … continua »

E’ uscito l’attesissimo (da me) “Tutti lo chiamano Lambrusco” – Intervista all’autore, Camillo Favaro

E’ uscito l’attesissimo (da me) “Tutti lo chiamano Lambrusco” – Intervista all’autore, Camillo Favaro

È finalmente uscito Tutti lo chiamano Lambrusco, un nuovo libro di Camillo Favaro che stiamo aspettando da tempo perché esplora il mondo dei Lambruschi in terra di Modena. Menzione d’onore per i motivatori e Ciceroni del volume, Antonio Previdi, … continua »

Pino Ratto: un ricordo dell’uomo solo di Ovada

Pino Ratto: un ricordo dell’uomo solo di Ovada

Filippo Ricagni è uno studente del Master in Cultura del vino italiano presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Questo articolo è la sua prova d’esame in Enogiornalismo e Wine Blogging.

Suo padre commerciava prodotti alimentari, Pino amava raccontare … continua »

Colorado: la Napa Valley della birra craft Made in USA, un Eldorado (e la marijuana libera)

Colorado: la Napa Valley della birra craft Made in USA, un Eldorado (e la marijuana libera)

Patrick J. La Viola è uno studente del Master in Cultura del vino italiano presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Questo articolo è la sua prova d’esame in Enogiornalismo e Wine Blogging.

Montagne, snowboard, biciclette, musica country e … continua »

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Bernardo Conticelli (uno bravo a fare proprio tante cose)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Bernardo Conticelli (uno bravo a fare proprio tante cose)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier, commercianti – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci.
La gente continua »

La parabola triste dell’Osteria del Castello ad Arquata del Tronto fa battere i pugni di rabbia

La parabola triste dell’Osteria del Castello ad Arquata del Tronto fa battere i pugni di rabbia

Può succedere tutto, nel bene e nel male, col volgere di pochi giorni. Lavori in Osteria e finalmente viene riconosciuto il tuo valore: un recensore viene più volte e finalmente entri nella pubblicazione che più di qualsiasi altra tiene il … continua »

Il Salone del Gusto 2016 in bilico tra “si stava meglio quando si stava peggio” e “chi non fa non sbaglia”

Il Salone del Gusto 2016 in bilico tra “si stava meglio quando si stava peggio” e “chi non fa non sbaglia”

Domanda a bruciapelo: vi è piaciuto il nuovo format del Salone del Gusto di Slow Food? Certo, se siete stati dei semplici visitatori la formula no tickets vi è piaciuta assai e, oltre ai soldi del biglietto, vi siete risparmiati … continua »

Tutte le aziende con chiocciola di Slow Wine 2017

Tutte le aziende con chiocciola di Slow Wine 2017

Ritengo sia da anni una delle liste più interessanti proposte dalle guide di settore, perfettibile come tutte ma ottima traccia di riflessione sulla viti-enologia italica. Quello delle chiocciole di Slow Wine – riconoscimento all’azienda che si contraddistingue per incarnare a … continua »

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Luca Santini (professione: direttore commerciale)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Luca Santini (professione: direttore commerciale)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier, commercianti – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci. 
La gente continua »