sauternes

Quale l’abbinamento peggiore mai sperimentato?

Tutta colpa della prima cena gurmé della mia vita. Lucio Pompili abbinò un calice di Muffato della Sala ai miei passatelli asciutti con fegato grasso e nulla fu più come prima. Delizioso. Risultato: oggi coi dolci mi spingo al massimo … continua »

Gradisce un Barbaresco Amabile o un Brunello Passito?

Comunicazione di servizio: i vini italiani non sono graditi in estremo Oriente, non tutti almeno. Fermi! Aspettate un secondo prima di stracciare il biglietto Montalcino-Shanghai e finite di leggere il post. Cos’è che non va nelle nostre bottiglie, vi chiederete? … continua »

Sommelier pop/3 – Matteo Renzi e Chateau d’Yquem

Anche gli uomini delle istituzioni, quando vogliono, sanno essere pop. Prendete Matteo Renzi, sindaco di Firenze, e mettetegli in mano un calice di Chateau d’Yquem 1996 (Wine Advocate del critico Robert Parker gli ha assegnato 95/100, per capirci). … continua »

E ora qualcosa di completamente diverso. Il gioco del vino associato alla musica

Come funziona il gioco, lo immaginate. Altrimenti si spiega veloce: ci sono vini che evocano una canzone – ma vale anche il contrario, conosco canzoni che ricordano un vino. Unica variante: solo musica dei Depeche Mode. Ah, ovviamente il titolo … continua »