rosso di montalcino

Io me le ricordo quelle bottiglie

Io me le ricordo quelle bottiglie

Sono le bottiglie che apri agli inizi, sprovvisto di mezzi ma volenteroso di capire e terribilmente propenso a subire il fascino di blasone e, nondimeno, costo.

Ricordo i genitori regalarmi – sarà stato il 2003 – una Guida al vino … continua »

Montalcino prima del Brunello

Montalcino prima del Brunello

In inglese si direbbe “thick as thieves”. Oppure “buddy-buddy”. O, se preferite, “hand in glove”, e qui già ci avviciniamo di più, per una parte del corpo e per un indumento, a quella locuzione italiana che è meno elegante e … continua »

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Come mai poche Riserve nel 2011? Perché la vendemmia è stata classificata a quattro stelle, che viene sì considerata ottima, ma forse lo sforzo maggiore era quello di migliorare il Brunello annata. Certo non mancano i buoni risultati, chi … continua »

La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino (parte 5) | Banfi sbarca in città: 1979, 1981 o 1969?

La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino (parte 5) | Banfi sbarca in città: 1979, 1981 o 1969?

Per giocare un po’ vi racconterò i “dieci giorni che sconvolsero il mondo” del Brunello, i dieci eventi che hanno fatto del nostro grande Sangiovese quello che è. E che nessuno ricorda. Forse perché tutti preferiscono le favole? Ecco la continua »

5 vini da bere per riscaldarvi in questa gelida stagione

5 vini da bere per riscaldarvi in questa gelida stagione

Col freddo che fa, tipicamente, i blog se ne escono fuori con quei post stagionali sui vini adatti alla situazione climatica. Pure questo non fa eccezione, e difatti vi voglio proporre cinque vini, tratti dai miei appunti recenti, che sono … continua »

Lo storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino (parte 3): correva l’anno 1984, arriva il Rosso di Montalcino

Lo storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino (parte 3): correva l’anno 1984, arriva il Rosso di Montalcino

Per giocare un po’ vi racconterò i “dieci giorni che sconvolsero il mondo” del Brunello, i dieci eventi che hanno fatto del nostro grande Sangiovese quello che è. E che nessuno ricorda…. forse perché tutti preferiscono le favole? 1984, nasce continua »

Rosso di Montalcino, cioè il secondo dei due fratelli Lumière (ma anche gli Abbagnale vanno bene)

Rosso di Montalcino, cioè il secondo dei due fratelli Lumière (ma anche gli Abbagnale vanno bene)

Quando i due fratelli lavorano insieme le montagne si trasformano in oro. (Proverbio cinese)

Appurato che le definizioni del Rosso di Montalcino come “fratellino minore” e “vino cadetto” si trovano oramai solo in qualche sito di e-commerce, in cui l’editing … continua »

La lenzuolata dei Rosso di Montalcino 2013 è proprio una bella lista per la spesa

Avere da assaggiare i Brunello di Montalcino 2010 e snobbarli per assaggiare i Rosso 2013 è un esercizio di stile notevole, con i suoi lati positivi: il servizio di sommelier scorre tranquillo, nessuno si accalca per ordinare i vini e … continua »

L’immaginazione al podere #1. Il ciliegio alle Chiuse (il direttore dalle cento mani)

Autunno, tempo di retrospettive. Sfogliando il fiore gentile degli anni felici, quelli fin qui studiati e bevuti in grazia del nume che ci libera dal male dei pannicoli adiposi, di iperglicemia e steatosi, mi sono soffermato sulle memorie più belle. … continua »

Un altro abbinamento è possibile: tonno scottato e vino rosso

Il gioco delle coppie. Ce ne sono alcune sulle quali neppure il più audace biscazziere scommetterebbe un centesimo. Quelle coppie bollate già sulla carta come sbagliate: processo senza difesa e proclamazione di sentenza senza possibilità di appello. A volte, però, … continua »

Un coro unito. In un video la gloriosa storia di Montalcino e del suo Brunello

Un coro unito. In un video la gloriosa storia di Montalcino e del suo Brunello

Esce oggi il video dal titolo Un coro unito, firmato Stefano Cinelli Colombini (SCC) e Fattoria dei Barbi; il regista è Oliver Cooper (Cricket Productions), che qualcuno potrebbe anche conoscere come “Olly, il figlio maggiore di Nelle … continua »

Crazy diamonds. Manfredi in Paradiso, o come riscrivere la Divina Commedia

Crazy diamonds #3. Questo è il resoconto di una fantasia durata lo spazio del tragitto dal salotto alle cantine di Rosella Martini e Florio Guerrini, sotto la pioggia.
Io non so quanto profondamente Manfredi Martini conoscesse la Divina Commedia e … continua »