premier cru

Chablis, lo chardonnay che venne dal freddo

Chablis, lo chardonnay che venne dal freddo

Simone Di Vito è un giovane di belle speranze e belle lettere che vorrebbe scrivere su Intravino. Per metterlo alla prova cominciamo da questo post.

Nel mondo del vino è facile imbattersi nello chardonnay, l’alloctona francese infatti è tra le … continua »

Super verticale dell’agognatissimo Meursault-Perrières di Comtes Lafon. Bere per raccontarla

Super verticale dell’agognatissimo Meursault-Perrières di Comtes Lafon. Bere per raccontarla

Avevo molto desiderio di partecipare perché la grande Borgogna bianca è nelle mie corde a settimane alterne e troppo raramente nel bicchiere. Torino, Palazzo Carignano, lunedì 24 novembre, manifestazione In Bianco (opera prima di ArtevinoStudio sui vini bianchi), ore 14,30, … continua »

Sigari e Champagne | Primo sole e primo mare con La Flor de Ynclan e Larmandier-Bernier

Il primo bagno della stagione non si scorda mai. A maggior ragione se hai a disposizione una gran lista di Champagne da cui scegliere (grazie alla cantina de Lo Scoglietto a Rosignano) e un sigaro da provare su strada. L’abbinamento … continua »

Enotendenze | Parola d’ordine, bevibilità

La parola d’ordine dell’anno enoico 2010 potrebbe essere la bevibilità. Ne consegue però una domanda che sorge facile: è una discriminante nel giudizio di un vino? Cioè, sono andato a sfogliarmi appunti e manuali dei corsi Ais che ho … continua »

48 ore di Borgogna

Capitano quelle giornate in cui ti alzi e non hai voglia di far niente. Ti auguri che succeda qualcosa che rompa gli schemi, qualcosa in grado di sorprenderti. Io, di solito penso a uno spostamento. Veloce. Imprevisto. Me ne sono … continua »