pinchiorri

Aste| Record per la collezione Pinchiorri: 835.000 euro per un lotto di Romanée Conti

Aste| Record per la collezione Pinchiorri: 835.000 euro per un lotto di Romanée Conti

Domenica scorsa, a Ginevra, la famosa casa d’aste Baghera Wines ha battuto una serie di bottiglie provenienti dalla cantina dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze. Il catalogo, scaricabile qui, conteneva una serie di lotti del Domaine Romanée Conti oltre a varie … continua »

Un nuovo sommelier dopo il covid? L’intervista a Davide D’Alterio e Simone Lo Guercio

Un nuovo sommelier dopo il covid? L’intervista a Davide D’Alterio e Simone Lo Guercio

Il virus dall’oggi a domani ha stravolto tutto, ed ora che futuro mi si  prospetta? La domanda ce la siamo fatta tutti, ed io non contenta,  la rivolgo a mia volta a due colleghi sommelier di tutto rispetto: Davide D’Alteriocontinua »

Rare Champagne 1988-2008 e il nervo scoperto del dosaggio

Rare Champagne 1988-2008 e il nervo scoperto del dosaggio

Italia popolo di santi, navigatori, eroi ma, soprattutto, bevitori di cuvèe de prestige di Champagne. Siamo poveri e in crisi (in teoria) ma in pratica il mercato più remunerativo e fiorente per lo champagne in Italia non sono i vini … continua »

Masseto, quattro annate per conoscerlo meglio. Da Pinchiorri gli abbinamenti con 2013, 2010, 2005, 1997

Masseto, quattro annate per conoscerlo meglio. Da Pinchiorri gli abbinamenti con 2013, 2010, 2005, 1997

Quando si parla di Masseto è facile cadere in ogni tipo di iperbole. E magari si finisce bersagli di attacchi personali, perché il fatto che un vino 100% merlot in Toscana possa valere 500 € in enoteca (l’ultima annata), e … continua »

Fabrizio Franzoi vince Le Prix Le Montrachet per la carta dei vini di Borgogna. Differenze e confronti coi grandi di Francia

Ci si ritrova da Pinchiorri a Firenze per Le Prix Le Montrachet, “creato dall’Hôtel-Restaurant Le Montrachet, a Puligny-Montrachet, ricompensa ogni anno un sommelier che esercita la sua professione in una regione o una città del mondo”. Infatti siamo con … continua »

Venissa | Il vino d’oro di Venezia si presenta a Firenze

Per non sbagliare, il giro di presentazioni in alta società di Venissa, il nuovo vino di Bisol, parte dagli stellati più in vista d’Italia. Sadler, Pinchiorri e prossimamente Beck a Roma. In ristoranti dove il Prosecco è guardato con sufficienza … continua »

Divino Tuscany | James Suckling: e se avesse ragione lui?

Partiamo dai numeri: 53 produttori presenti, 300 biglietti venduti a 1500 euro circa, 6 location di altissimo livello dove si sono svolti gli eventi, cena con il catering di Galateo Ricevimenti e Pinchiorri con 500 persone presenti. Le premesse per … continua »