ornellaia

I Tre Bicchieri 2016 Toscana del Gambero Rosso

I Tre Bicchieri 2016 Toscana del Gambero Rosso

79 Tre bicchieri ed è subito Toscana, la regione più premiata in assoluto. Merito di un’annata, la 2010, ottima soprattutto per la zona di Montalcino. Per il resto i soliti grandi classici e qualche novità dalla costa.

Bolgheri Rosso Sup. … continua »

Leonardo Raspini lascia la Tenuta di Ornellaia, il passato e il futuro di Bolgheri

I veri cambiamenti sono quelli che spaventano un po’. Leonardo Raspini ha davanti a sé cambiamenti non da poco, mentre ci conduce nel suo ultimo giorno da general manager di Ornellaia, per fare un giro a ripercorrere i suoi anni … continua »

Tutto ma proprio tutto sul matrimonio indiano di Borgo Egnazia. Lista dei vini compresa

Il muro di riservatezza che circonda le cerimonie che si svolgono nel resort pugliese di Borgo Egnazia si sta finalmente sgretolando. Se dei matrimoni di Justin Timberlake, Sergey Brin (uno dei fondatori di Google) e del nipote di Giorgio Armani … continua »

Altri consigli su come spendere gli aumenti di stipendio di Renzi: i 10 vini italiani più cari, per esempio

Come promesso in un precedente post, eccovi la classifica dei vini italiani più cari, reperibili in rete con due click o battuti alle aste. Il punto di partenza è come sempre il motore di ricerca Winesearcher ed i prezzi … continua »

Le 100 migliori cantine d’Italia secondo Intravino, la “bibbia” italiana

La botte piena e la moglie ubriaca. Dopo aver meditato 72 ore sulla lista delle 100 migliori cantine d’Italia secondo il Wine Spectator penso sia questo il criterio guida nella scelta operata dalla rivista americana, specie leggendo il commento riportato … continua »

8 annate per capire che Masseto non è il mio vino

Se questo fosse un articolo cartaceo, dedicherei almeno un paio di paginate a raccontarvi la genesi di Masseto e come questo merlot toscano sia ormai, a tutti gli effetti, un autentico vino mito italiano riconosciuto nel mondo. Ma questo, ohivoi, … continua »

Le stagioni dell’amore e il vino buono. Un romanzo post di formazione

Ma chi è quella bella biondina dagli occhi verdi, col musetto vispo che sembra un furetto? A chi avrà rubato quello sguardo scintillante, sempre acceso come le miccette di Supergiovane? Non puoi sbagliare, non può che essere lei: è la … continua »

5 vini per 5 donne. Bevitori single, prendete appunti

Bevitori single, vi siete rotti di stare da soli? Siete a caccia di una relazione? Ecco come abbinare 5 vini a 5 tipologie di donna. Il successo e’ garantito!

La rompipalle
L’unica figura retorica per definirla è l’antonomasia. Ha fatto … continua »

Frizzante come la Juve e rotondo come l’Ornellaia? Diego Ulissi non sarà mai il mio enologo di riferimento

Come si può essere enologo, avere una mamma che lavora alla Tenuta dell’Ornellaia, essere nati a Cecina e paragonarsi ad un vino frizzante come la Juve? Bisognerebbe chiederlo al ciclista-enologo Diego Ulissi che ieri, in un paginone sulla Gazzetta dello … continua »

Ricco che va, ricco che viene. E ai pensionati non ci pensa mai nessuno

La Corte Costituzionale tedesca ha messo in salvo dalla speculazione la nostra moneta, ma chi salverà voi dal consueto gossip settimanale? Nessuno, temo, e non distogliete lo sguardo schifati: è vino anche questo, cosa vi credete!
Gente che va (ma continua »

Fu vero Bordeaux? Bolgheri, il Médoc de noantri a Divino Tuscany

Sebbene messi parzialmente in ombra dal fenomeno Brunello di Montalcino, che ha catalizzato molto più interesse dei Supertuscan durante i Grand Tasting – grazie anche all’hype sul duello 2006-2007 creato da Suckling stesso – i pezzi da novanta bolgheresi hanno … continua »

I vini di Michel Rolland, eterna lotta tra bomba fruttata e terroir

Famoso per le “fruit bomb” confezionate a casa d’altri, il flying winemaker Michel Rolland suona tutt’altra musica nella Rolland Collection: questo, in sintesi, il succo emerso dalla piacevolissima degustazione di 22 etichette provenienti dalle proprietà di Michel Rolland. Lo … continua »