montalcino

Verticale definitiva di un Brunello di Montalcino che ha fatto storia: Tenuta Nuova Casanova di Neri 1993-2013

Verticale definitiva di un Brunello di Montalcino che ha fatto storia: Tenuta Nuova Casanova di Neri 1993-2013

Difficile trovare un vino più divisivo del Tenuta Nuova di Casanova di Neri. Diventato universalmente cult nel 2006, quando Wine Spectator lo insigniva del titolo di Wine of the Year (ultimo vino italiano e unica DOCG a riuscirci, gli altri … continua »

Vendemmia 2017. Che vino abbiamo in cantina? Poche certezze e tanti interrogativi

Vendemmia 2017. Che vino abbiamo in cantina? Poche certezze e tanti interrogativi

Quello che vedete nella foto è un corbezzolo, che a Montalcino dà frutti a fine anno; siamo a settembre, per cui non può avere bacche mature. Però le ha. Quest’immagine parla, è il simbolo di un 2017 incoerente, inspiegabile e … continua »

Intravino intervista Arvid Rosengren, il sommelier campione del mondo

Intravino intervista Arvid Rosengren, il sommelier campione del mondo

Da quando i sommelier sono divenuti delle star del panorama internazionale? Si potrebbe rispondere in molti modi; io, ad esempio, risponderei dicendo che il nuovo mondo, e per nuovo mondo in questo scenario intendo principalmente gli Stati Uniti, ha contribuito … continua »

La nuova Tenuta come occasione per una panoramica su alcune annate del Luce di Frescobaldi

La nuova Tenuta come occasione per una panoramica su alcune annate del Luce di Frescobaldi

Probabilmente ancora oggi non esiste vino italiano dall’accezione più internazionale di Luce, il rosso prodotto a Montalcino dalla famiglia Frescobaldi. Non solo per una questione squisitamente genetica, taglio di sangiovese e di merlot che nasce nel cuore della denominazione del … continua »

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Anteprime Toscane 2017. Brunello Riserva 2011 e selezioni, ma anche qualche Rosso 2014 a Montalcino

Come mai poche Riserve nel 2011? Perché la vendemmia è stata classificata a quattro stelle, che viene sì considerata ottima, ma forse lo sforzo maggiore era quello di migliorare il Brunello annata. Certo non mancano i buoni risultati, chi … continua »

Anteprime Toscane 2017. Benvenuto Brunello: l’annata 2012 riuscirà a battere la 2010?

Anteprime Toscane 2017. Benvenuto Brunello: l’annata 2012 riuscirà a battere la 2010?

La domanda del secolo (esageriamo) ha animato la giornata di assaggi a Montalcino. Ha fatto discutere a lungo i giornalisti intervenuti. Tra annunci di annata rock ‘n’ roll e qualche strombazzato exploit la 2012 è riuscita a far salire non … continua »

Le Ragnaie, Brunello di Montalcino Vigna Vecchia e Fornace: doppia verticale a Sangiovese Purosangue

Le Ragnaie, Brunello di Montalcino Vigna Vecchia e Fornace: doppia verticale a Sangiovese Purosangue

Riccardo Campinoti ha tratti da comic strip hero anni trenta. Un ipotetico bevitore fumettista, in cerca d’ispirazione per una nuova striscia di successo, troverebbe nell’Uomo delle Ragnaie un ottimo candidato a protagonista, emulo di Buck Rogers, o Dick Tracy, o … continua »

Sangio Claus regala ai bimbi buoni Sangiovese Purosangue. Appunti e molti assaggi dalla rassegna senese

Sangio Claus regala ai bimbi buoni Sangiovese Purosangue. Appunti e molti assaggi dalla rassegna senese

Santa Claus, anche noto come Babbo Natale, arriva una volta l’anno. Sangio Claus, alias Babbo Bonucci, sciama in quel lasso di tempo più volte per la Penisola con la sua vineria itinerante: un carrozzone trainato da tanti, robusti flaconi, quasi … continua »

La proprietà di Biondi Santi finisce ai francesi, e non è nemmeno brutto come sembra

La proprietà di Biondi Santi finisce ai francesi, e non è nemmeno brutto come sembra

I francesi saranno anche i cugini simili a noi, ma quando si tratta di finanza i ragionamenti che fanno sono di altro stile, sicuramente a più ampio raggio: se da un lato tentano di conquistare Mediaset con Vivendi (con Opa … continua »

Tutti i record di Montalcino che nessuno conosce: turisti annui, miele, fatturato vinicolo pro-capite…

Tutti i record di Montalcino che nessuno conosce: turisti annui, miele, fatturato vinicolo pro-capite…

È caldo (tranne oggi), non il periodo adatto per i grandi vini rossi. Per cui sospendiamo fino alla vendemmia i “dieci eventi che cambiarono la storia del Brunello”. Come congedo, ecco una visione di Montalcino interessante, vera e diversa da … continua »

La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino (parte 5) | Banfi sbarca in città: 1979, 1981 o 1969?

La storia “dimenticata” del Brunello di Montalcino (parte 5) | Banfi sbarca in città: 1979, 1981 o 1969?

Per giocare un po’ vi racconterò i “dieci giorni che sconvolsero il mondo” del Brunello, i dieci eventi che hanno fatto del nostro grande Sangiovese quello che è. E che nessuno ricorda. Forse perché tutti preferiscono le favole? Ecco la continua »

Doccia fredda sul Vinitaly 2016: pignoramento e vendita di Biondi Santi alle porte?

Doccia fredda sul Vinitaly 2016: pignoramento e vendita di Biondi Santi alle porte?

La vigilia del Vinitaly è sconvolta dalle notizie che arrivano da Montalcino: sarebbe, infatti, in pieno svolgimento una mega asta per aggiudicarsi la storica azienda Tenuta Il Greppo della famiglia Biondi Santi. A darne notizia è il quotidiano il Sole continua »