mario pojer

Judgment of Verona. Annamaria Clementi 2004 batte Dom Perignon, Cristal e Grande Année Bollinger

Poniamo non sappiate nulla del Judgment of Verona. Tutto nasce dall’idea di assaggiare alla cieca Franciacorta e Champagne ai massimi livelli senza che nessuno sappia che siano proprio Franciacorta e Champagne: grandi metodo classico dal mondo recita l’invito, genericamente. Riuniamo … continua »

L’ultima sfida di Mario Pojer è una vite interspecifica. Qualunque cosa voglia dire

Non si contano più i primati tecnologici di Mario Pojer che, insieme a Fiorentino Sandri, ha costruito il piccolo grande mito della Pojer & Sandri: non solo grandi vini ma soprattutto una continua sfida alla tecnica per trasferire integra … continua »

Terroir Vino, io c’ero. Un giorno a Genova tra degustazioni dal basso, produttori, assaggi, umanità

Pur patendo ancora i postumi di Pasturana ho inforcato gli occhiali da sole per occultare almeno parte dei disastri alcolici del sabato e, dirigendomi ai Magazzini del Cotone di Genova per Terroir Vino (TV, d’ora in poi), ho detto quello … continua »

Ho avuto i soldi per la foto “scippata” dal Corriere della sera e sono felice

E giustizia editoriale fu. I fatti, anzitutto. Lo scorso anno pubblicai un post su Mario Pojer, corredato di foto. Alcuni mesi dopo, trovo accidentalmente una di queste immagini pubblicata sul Corriere della sera a pagina 43 dell’edizione nazionale. … continua »

Svegliarsi e trovare la tua foto sul Corriere della Sera (citare la fonte proprio no, eh?)

Amici e parenti hanno il dovere di mettermi da parte ritagli di riviste e giornali in cui si parli di enogastronomia. Finché non succede il “fattaccio”. Ricevo mezza paginata di Corriere della Sera stagionato (17 maggio) e sobbalzo: “Azz, ma … continua »

Il meglio della settimana

I post più letti degli ultimi sette giorni.

1 – 10 vini italiani che mettono tutti d’accordo. E nessuno di questi si chiama Ruby.
2 – L’Alto Adige (anzi no, il Südtirol) si unisce sotto una capsula comune. … continua »

(Non) visitate la cantina di Mario Pojer

Si riflette sull’utilità delle visite in cantina. Il mito per cui il miglior degustatore del mondo sa nitidamente intuire dal bicchiere la storia che c’è dietro è duro a morire. Sempre che interessi conoscerla, tra l’altro. Robert Parker ha democratizzato … continua »