malvasia istriana

Bela 2011 di Čotar e Luigi Malabrocca. Il talento di arrivare ultimi e regalare qualcosa

Bela 2011 di Čotar e Luigi Malabrocca. Il talento di arrivare ultimi e regalare qualcosa

Anche per arrivare ultimi ci vuole talento e il più grande è stato Luigi Malabrocca. Sono gli anni del dopoguerra e il leggendario ciclista è l’unico a vincere due volte consecutive la maglia nera, che ai tempi è riservata all’ultimo … continua »

Corrispondenza di amorosi sensi enoici: i vini del Carso, per esempio

Corrispondenza di amorosi sensi enoici: i vini del Carso, per esempio

Quando un amico si innamora, diventa obbligatorio ascoltare tutte le sue perifrasi e gli aneddoti e le pennellate sulla silhouette dell’oggetto d’amore. Quando il racconto è sostenuto dall’entusiasmo e il parterre d’ascolto è disponibile e aperto, la presentazione non è … continua »

Viaggio sentimentale #3. I Vignai da Duline fanno proprio vini significativi

Se non vi siete mai curati di rivalutare il rapporto tra progresso tecnologico ed emancipazione umana alla luce del principio di prestazione, né tampoco di imparare il testo di Andare, Camminare, Lavorare…, lasciate perdere: è tardi, siamo fuori tempo … continua »

Colpo al cuore | Primož Lavrenčič, un eroe nel vento

E’ una rivelazione. Mettere il naso nei vini di Primož è come viaggiare veloci nello spazio e nel tempo. Avvicini il bicchiere e ti trovi nella sua terra, ne vedi il colore, senti la Bora che ti taglia in due. … continua »