lvmh

I francesi del gruppo LVMH hanno comprato Castello Banfi?

I francesi del gruppo LVMH hanno comprato Castello Banfi?

Dopo anni di acquisizioni nel mondo del vino, il gruppo francese del lusso LVMH, proprietario di alcune tra le più prestigiose cantine (26) del mondo come Yquem, Moet et Chandon, Dom Perignon, Veuve Clicquot, Krug, Ruinart in Champagne, più Terrasses … continua »

Krug 2003, l’unico millesimo che anche Joseph Krug si sarebbe divertito ad assemblare

Sarebbe mai nato Krug 2003 in assenza del Dom Pérignon 2003? A questa domanda non risponderà nessuno. Dom è il vino che ha dimostrato, a certe condizioni, che fare un millesimato in Champagne con la vendemmia più anticipata di sempre … continua »

James Scarcebrook, un viaggio intorno al mondo e qualche idea sul vino italiano

James Scarcebrook, un viaggio intorno al mondo e qualche idea sul vino italiano

La prima volta che ho incontrato James ero in cantina da Arianna Occhipinti, a Vittoria. Lui arrivava da una visita in zona ed io direttamente dall’Etna, dove avevo trascorso gli ultimi tre giorni. Abbiamo mangiato, abbiamo bevuto e durante quella … continua »

Reputazione online | Krug si imbuca alla cena di Burning Man, realizza una serie di autogol, e incassa l’odio feroce di una vasta comunità

Cercare di spiegare cosa sia Burning Man a chi non lo conosce è come descrivere un colore ad un cieco. Comincia così la sezione “what is Burning Man” sulla home di questa strana comunità, setta, evento, gruppo di artisti, post-hippy. … continua »

Ottimismo | Yquem, Cheval Blanc and friends: base d’asta 2 milioni di dollari. Offerte?

Esiste una letteratura vinosa dedicata ai vini dei ricchi-e-famosi. Il sottocapitolo più divertente è quello delle aste – tipicamente Christie’s, Sotheby’s, le conoscete (chi non frequenta Sotheby’s, del resto). Normalmente queste notizie dal bel mondo hanno, su di me, un … continua »

Capitolo 1492 del marketing enoico | Abbinare Champagne e hot dog

È (stato) il vino nobile per eccellenza, la bottiglia che associ al lusso e alla festa. Cambiano i tempi, crollano i prezzi e anche lo Champagne deve reinventarsi un mercato, non c’è niente da fare. Ecco che l’ultima trovata viene … continua »