lieviti indigeni

Quanto sporca  può essere una cantina? Chiedilo alla FIVI

Quanto sporca può essere una cantina? Chiedilo alla FIVI

C’è una questione cruciale per i produttori di vino che nasce dall’applicazione di alcune norme dell’Unione Europea; partiamo dallo stralcio di un comunicato stampa di qualche tempo fa lanciato proprio dalla FIVI, la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.

Le norme sanitariecontinua »

Sono i lieviti a fare il vino? Bonus track: la botte di cemento, e la conservazione verticale

Sono i lieviti a fare il vino? Bonus track: la botte di cemento, e la conservazione verticale

Per la serie riceviamo e (molto) volentieri pubblichiamo, oggi è il turno di Alberto Muscolino, che così si è presentato: “da quasi 5 anni mi occupo di marketing web e social media per un’azienda automobilistica. Gli spazi che mi continua »

Luigi Moio – Laffort: un conflitto d’interessi non dichiarato?

Luigi Moio – Laffort: un conflitto d’interessi non dichiarato?

Ha fatto molto discutere nei giorni scorsi l’affermazione del professor Luigi Moio riguardo la superiorità dei lieviti selezionati rispetto ai lieviti autoctoni. La differenza è sostanziale: i selezionati sono prodotti e venduti da alcune aziende (perlopiù francesi), mentre gli autoctoni … continua »

Esistono lieviti sulla buccia degli acini o solo in cantina?

Esistono lieviti sulla buccia degli acini o solo in cantina?

Parliamo di fermentazioni spontanee, il tema mi sta a cuore. Non sono una fan dei lieviti selezionati ma so bene quanto al produttore di vino semplifichino un lavoro non sempre facile. Un produttore, enologo e maestro del Soave, Sandro Gini … continua »

Vi ricordate quella metafora di Gianfranco Soldera su lieviti e sperma?

Vi ricordate quella metafora di Gianfranco Soldera su lieviti e sperma?

Mentre stavo viaggiando a velocità di crociera verso Monchiero per ritirare alcuni cartoni, all’altezza dei Cannubi di Barolo l’illuminazione. Avete presente quella metafora di Gianfranco Soldera su lieviti e sperma? Quella che più o meno per sostenere il valore dei … continua »

A scoprire l’interazione tra vespe e lieviti del vino è stato Duccio Cavalieri. Un mio ex collega

A scoprire l’interazione tra vespe e lieviti del vino è stato Duccio Cavalieri. Un mio ex collega

In qualche modo, Jurassic Park mi ha cambiato la vita. Sì perchè tra ambizioni avvocatesche e curiosità psicologiche alla fine del liceo furono le avventure genetiche del libro di Crichton – unite al fatto che la popolazione studentesca era composta … continua »

Lieviti sintetici, la prossima frontiera nella produzione di birra (per ora)

Ricercatori britannici stanno collaborando ad un progetto internazionale per creare lieviti sintetici destinati alla fermentazione alcolica della birra. Le modifiche del genoma apportate sarebbero in grado di “produrre comportamenti non possibili in modo naturale”, per ottenere birre più alcoliche (avendo … continua »

Tutto (o quasi) quello che sapete sul Brettanomyces è falso, lo dicono gli americani

Sudore, formaggio, rancido, cerotto, aia, stalla, pancetta affumicata, cenere o peggio cane bagnato e orina di topo. Se il bicchiere che avete sotto il naso emana uno di questi “profumi”, il vostro vino potrebbe essere stato contaminato dal fungo comunemente … continua »

La nuova frontiera della fermentazione è il lievito personale

Chi frequenta questo blog lo sa: quando siamo a corto di argomenti tiriamo fuori dal cassetto la parola lieviti e si scatenano i peggiori flame della storia bloggarola. I lettori si dividono quasi subito in due fazioni: quelli favorevoli ai … continua »

Fenomenologia dell’enoesaurito che fa domande demenziali ai banchi d’assaggio e si bulla pure

Scenario: quello di sempre. Un tavolo ad una fiera, il produttore che versa, io che assaggio. E scrivo appunti, osservo il mondo, parlo con la persona dietro al tavolo che fa miracoli a destreggiarsi tra gli assaltatori col bicchiere in … continua »

Lieviti indigeni: e se avessero ragione gli ultras del vino naturale?

I francesi hanno la straordinaria capacità di coniare termini che significano tutto senza definire niente. Bonus: sono intraducibili. La parola Allure riferita a una donna, per esempio, non è fascinoaura ma rende maledettamente l’idea. Non divaghiamo e torniamo … continua »

The AIS Insider | Lezione tre e quattro: mercaptani (chi?) e lieviti (oh, no)

Il nostro Insider è arrivato alla terza e quarta lezione del suo corso per Sommelier. E continua a spifferarci ogni cosa.
Ora so tutto dei terribili Mercaptani. Ed ora che so delle dannate gesta di questi vili composti organici, non … continua »