lambrusco

Riflessioni concrete sui prezzi del vino partendo da un caso specifico: il Lambrusco

Riflessioni concrete sui prezzi del vino partendo da un caso specifico: il Lambrusco

Post vecchissimo (agosto 2011), tema sempre attuale: “Referendum | La soglia invalicabile per un enofighetto è sopra o sotto i 5 euro?“. A riaccendere la questione un intervento del commentatore Carlo, che prende ad esempio il mondo … continua »

Sherlock Holmes e l’incredibile caso dei punteggi del Concorso nazionale del pinot nero di Montagna (Bz)

Sherlock Holmes e l’incredibile caso dei punteggi del Concorso nazionale del pinot nero di Montagna (Bz)

Sono in tre. A capotavola un bell’uomo con giacca sportiva, occhiali neri, barbetta curata. Annuisce, non smette mai di annuire. Alla sua destra una donna scialba, vestita come una coppetta alla crema e vaniglia. Sorride di mezzo sorriso, compiacente. Alla … continua »

La ghiacciaia di Bergianti è l’Area 51 del Lambrusco di Modena

La ghiacciaia di Bergianti è l’Area 51 del Lambrusco di Modena

L’area 51 del lambrusco è a Gargallo di Carpi, venti chilometri da Modena. Silenzio. Buio. Nella collinetta si apre una porta. Fuori la luna, dentro la temperatura non ha stagione: 18 gradi costanti in un caveau di cemento, rivestito d’erba … continua »

E’ uscito l’attesissimo (da me) “Tutti lo chiamano Lambrusco” – Intervista all’autore, Camillo Favaro

E’ uscito l’attesissimo (da me) “Tutti lo chiamano Lambrusco” – Intervista all’autore, Camillo Favaro

È finalmente uscito Tutti lo chiamano Lambrusco, un nuovo libro di Camillo Favaro che stiamo aspettando da tempo perché esplora il mondo dei Lambruschi in terra di Modena. Menzione d’onore per i motivatori e Ciceroni del volume, Antonio Previdi, … continua »

Laboratorio sul tema “Nuove tendenze del vino italiano contemporaneo”: serve l’aiuto di tutti

Laboratorio sul tema “Nuove tendenze del vino italiano contemporaneo”: serve l’aiuto di tutti

Immaginate che qualcuno vi chiamasse per organizzare un laboratorio sul tema, così ampio e discutibile da cascarci dentro, delle “Nuove tendenze del vino italiano contemporaneo”. Servono bottiglie, insomma, tipologie di vino, che potrebbero fornire a un panel di tecnici del … continua »

Il meglio della settimana conclusa da un Lambrusco di Modena Civ & Civ da 1,99 euro*

Il meglio della settimana conclusa da un Lambrusco di Modena Civ & Civ da 1,99 euro*

I post più letti degli ultimi sette giorni.
1 – La Guida Michelin 2017: tutte le stelle della ristorazione italiana.
2 – Chi critica Report sul Prosecco somiglia un po’ a quella cosa dello sciocco, il dito e la continua »

Assaggio con punteggi dei vini Eurospin “integralmente prodotti”: qualcuno buono, altri per nulla

Assaggio con punteggi dei vini Eurospin “integralmente prodotti”: qualcuno buono, altri per nulla

Per esplorare i nuovi limiti della comunicazione commerciale, e senza entrare nel merito della sponsorizzazione di Luca Gardini di cui abbiamo già discusso ampiamente, ci interessa oggi studiare il fenomeno dei vini integralmente prodotti, legalese che consente oggi … continua »

Il dilemma di Venturelli, il professore del Sorbara

Il dilemma di Venturelli, il professore del Sorbara

La questione ha una sua dignità non indifferente che chiamiamo “il dilemma di Venturelli“:

Data una denominazione viticola, il produttore di riferimento in termini organolettici è un hobbista, un garagista portato all’estremo, un amatore, un non professionista. In … continua »

Addio, Cristal. Nek in versione rapper beve Lambrusco emiliano: Sassuolo come Palm Springs

Addio, Cristal. Nek in versione rapper beve Lambrusco emiliano: Sassuolo come Palm Springs

Viralità al massimo per l’ultimo video promozionale di Nek, in cui il cantante pop italiano fa il verso ai rapper in un riuscitissimo video – pensato da J-Ax e realizzato con la partecipazione di Fedez – che ha scatenato le … continua »

La Lanterna di Diogene a Solara di Bomporto (Modena) e i fallimenti del giornalismo enogastronomico

La Lanterna di Diogene a Solara di Bomporto (Modena) e i fallimenti del giornalismo enogastronomico

Vedo la Chiocciola su Osterie d’Italia di Slow Food e telefono 10 minuti dopo. Sarò a Bomporto per una visita a Cantina della Volta e quando leggo “cooperativa sociale” mi suonano un tot di campanelli. Alle 13 del giorno dopo … continua »

Food truck e vino? Quattro idee possibili

Quello che una volta era il camioncino del porchettaro oggi si chiama food truck. L’inglesismo di questa rinominazione del lavoro in stile decrescita felice non mi perturba: se è lecito, cioè, lamentare il fatto che i lavoratori siano costretti a … continua »

Nell’uovo di Pasqua ho trovato la bottiglia con le luci strobo e l’etichetta di Ibiza. Poteva andare peggio

Dichiariamo chiuso il vacanzismo pasquale trasmettendo un comunicato. Dopo l’ultimo Vinitaly abbiamo infatti trovato alquanto rilevanti le dichiarazioni contenute nel filmato qua sotto. Si tratta in effetti di una sincera, accorata forma di autopromozione: Ceci, produttore di Lambrusco, non ha … continua »