jamie goode

Enogiornalismo e Wine Blogging. 12 ore da professore all’Università di Scienze Gastronomiche in quasi 100 link

Enogiornalismo e Wine Blogging. 12 ore da professore all’Università di Scienze Gastronomiche in quasi 100 link

Quella che segue è la traccia unica ed organica che ho seguito per impostare le 12 ore del modulo di Enogiornalismo e Wine Blogging per le lezioni del Master in Cultura del vino italiano presso l’Università di Scienze Gastronomichecontinua »

Certe note di degustazione hanno ragionevolmente rotto le scatole. Il problema è capire quali

Sono nate la notte dei tempi per trasmettere il senso e la forma di un vino, e fin qui tutto bene. Ma voi leggete le note di degustazione? O meglio, facciamoci un esamino: quali leggete e perché vi fidate? Io … continua »

Se c’è una cosa di cui tutti parlano in città è Lidl che sbarca di peso nel mercato del vino

Lo so bene che noi con la puzzettina sotto al naso non faremmo mai spesa alla Lidl, men che meno cercando di pescare qualche vino decente, ma c’è una notizia del giorno e va riportata: Lidl sbarca di peso nel … continua »

E-book gratuito sui vitigni del mondo. Viene dall’Australia, e ti pareva

Cose dell’altro mondo di nome e di fatto. Un libro gratuito sui vitigni del mondo redatto dal prof. Kym Anderson, docente alla University of Adelaide in Australia. “Which Winegrape Varieties are Grown Where?” (Quali vitigni sono coltivati dove?) è un … continua »

Il convegno Ais sulla comunicazione del vino? Inutile

Parlare del Convegno Ais di ieri mattina a cui non sono stato mi è costato 5 telefonate, un travaso di bile, una fioriera in bella vista farcita di cimici e 2 mail ex ante a Franco Lionel Ricci (©) che … continua »

Italiani a Londra in due fiere naturali distinte. Marònna che noia

Felicemente scampato alla mole di tannini seppelliti in 346 tra Roero, Barbaresco e Barolo in occasione di Nebbiolo Prima 2012, faccio appena in tempo a ricollegarmi col mondo per scoprire che il virus Vinitaly isolato a Verona è contagioso anche … continua »

Nuove tendenze | Vogliamo parlare del tappo a vite?

Questa non la sapete. Secondo il Daily Telegraph e Jamie Goode – un brillante wine writer londinese – lo screwcap, comunemente conosciuto come “tappo a vite”, è la cosa più importante accaduta nel mondo del vino nel decennio appena … continua »

Madonna è acqua passata, le rockstar bevono Isole e Olena

Abbiamo capito che di Madonna non ci si può fidare e, come sempre, l’unica cosa che non ti tradisce mai è il rock’n’roll. Tempo fa il giornalista Jamie Goode dal suo WineAnorak ha svelato i vizi enoici di cantanti e … continua »