grappa

Il distillatore Marco Schiavo ha una (in)sana passione per i cocktail

Il distillatore Marco Schiavo ha una (in)sana passione per i cocktail

“Sim sala bim”. Quando penso a Marco Schiavo non chiedetemi perché ma mi viene in mente il mago Silvan. Sarà quel fare allegro e scanzonato, quell’abilità fuori dall’ordinario che lo contraddistingue.

Nella prossima vita forse farà il mago? Probabilmente riuscirebbe … continua »

La grappa piacentina è buona: si chiama Distina

La grappa piacentina è buona: si chiama Distina

Ci si lascia alle spalle Castell’Arquato, medievale borgo turrito a picco sulla Val d’Arda, per arrampicarsi sulle sue colline, qui dove l’Appennino le riversa a valle senza dolcezza, come fossero lame conficcate nella vastità della pianura padana: coste larghe giusto … continua »

Qual è il bicchiere giusto per ogni distillato?

Qual è il bicchiere giusto per ogni distillato?

Ogni calice, lo sapete bene, nasce per contenere un certo tipo di vino: se volete avere una sala di un certo tono, o semplicemente una tavola di casa come si deve, dovrete accendere un mutuo presso la Riedel o la … continua »

Piccolo manuale sulla grappa fatta bene (parte prima)

Piccolo manuale sulla grappa fatta bene (parte prima)

La grappa è ancora affetta da un pregiudizio difficile da rimuovere, perlomeno tra gli italiani: si tratta davvero di un distillato minore, un sottoprodotto della vinificazione degno solo di gente di fatica e soldatesche alpine, tale per cui i conoscitori … continua »

I Poli di Santa Massenza, il borgo della grappa trentina

I Poli di Santa Massenza, il borgo della grappa trentina

È da quest’autunno che volevo scriverne: lo faccio ora con colpevole ritardo, lo confesso. Ma la storia di Santa Massenza e dei suoi grappaioli ha qualcosa di unico nel panorama della distillazione italiana.

Siamo alle spalle di Trento e del … continua »

Capovilla revisited | Cento frutti ed una botte di rum (per tacer della birra)

Capovilla revisited | Cento frutti ed una botte di rum (per tacer della birra)

La visita alla distilleria Capovilla di Rosà riserva inesauribili attrattive, anche una seconda volta: l’occasione mi è stata fornita da Marco Cremonesi, giornalista del Corriere della Sera e scrittore di mixology, che non vi era mai stato; ottima … continua »

A lezione di grappa da Mario Pojer. Degustazione ad alto tasso di giudizi qualificati e severi

A lezione di grappa da Mario Pojer. Degustazione ad alto tasso di giudizi qualificati e severi

Tornando dalle vacanze sono passato da Faedo a trovare Mario Pojer, nella  sua cantina e distilleria, la «Pojer & Sandri».

Nonostante la nostra amicizia dati da breve tempo, ci siamo capiti da subito, e perseguiamo entrambi gli stessi obiettivi, seppure … continua »

Italians do it bitter! L’America diventa matta per i liquori italiani

Italians do it bitter! L’America diventa matta per i liquori italiani

Mettere il naso in ciò che succede fuori casa fa sempre bene. Da qualche tempo sto curiosando quel che avviene nel mondo alcolico degli States, e assisto ogni volta a sorprese: il Made in Italy a 40° fa sconquassi anche … continua »

Vinitaly 2016 e il Salone dei distillati (questo sconosciuto)

Vinitaly 2016 e il Salone dei distillati (questo sconosciuto)

La grande kermesse vinicola veronese nasconde in seno il Salone dei Distillati: è il lato in ombra del Vinitaly, quello che le sciamanti legioni di eno-qualcosa ignorano od osservano con distratta sufficienza.

Qualche ragione la si può comprendere. I distillati … continua »

L’Ònes e il senso della grappa per il bosco

L’Ònes e il senso della grappa per il bosco

L’altro giorno finalmente ci sono riuscito, era diverso tempo infatti che volevo andare a visitare il laboratorio in cui nascono alcune delle più stupefacenti grappe assaggiate negli ultimi anni. Da quella aromatizzata alla genziana a quella al pino mugo, fino … continua »

E adesso coccole: 7 distillati da abbinare al caminetto delle feste

E adesso coccole: 7 distillati da abbinare al caminetto delle feste

Le feste son sempre le feste, che le passiate a casa coi parenti serpenti giocando al mercante in fiera, oppure nello chalet di Sankt Moritz chiedendovi sconsolati alla maniera di Villon “mais où sont les neiges d’antan?”.
Buttate un ciocco … continua »

Tutti dicono Grappa. Intravino-Bignami: tutta la Grappa in 10 bottiglie

Il mondo si divide in due grandi categorie: i lettori di Intravino e quelli che scelgono un vino “a orecchio”. A loro, al 99,9% degli italiani che una volta l’anno sbevazzano, sono dedicati questi post che a confronto Bignami ci … continua »