giampaolo gravina

Vini e terre di Borgogna. Intervista a Camillo Favaro (e 12 segnalazioni del ♥)

Vini e terre di Borgogna. Intervista a Camillo Favaro (e 12 segnalazioni del ♥)

È appena uscito il nuovo libro di Camillo Favaro e Giampaolo Gravina, Vini e Terre di Borgogna. Lettura preziosa per chi di Borgogna sa già parecchio ma anche per chi di Borgogna non sa un accidenti. Libro in poco o … continua »

The Making Of | Intervista ad Armando Castagno. Cos’è e come nasce il librone sulla Borgogna

The Making Of | Intervista ad Armando Castagno. Cos’è e come nasce il librone sulla Borgogna

“No matter what happens now, I shouldn’t be afraid. Because I know today has been the most perfect day I’ve ever seen.” Videotape è uno di quei pezzi in cui i Radiohead, dopo l’ultima parola del testo, indugiano parecchi secondi … continua »

Vini da scoprire di Rizzari, Castagno e Gravina. Qualche anticipazione sul libro in uscita con Marco Bolasco

Vini da scoprire di Rizzari, Castagno e Gravina. Qualche anticipazione sul libro in uscita con Marco Bolasco

È prevista per il 28 settembre l’uscita di Vini da scoprire (Giunti Editore), libro che per la prima volta incrocia le penne di Fabio Rizzari (ex co-curatore della guida Espresso), Armando Castagno e Giampaolo Gravina, alcuni dei più stimati divulgatori … continua »

Judgment of Verona. Annamaria Clementi 2004 batte Dom Perignon, Cristal e Grande Année Bollinger

Judgment of Verona. Annamaria Clementi 2004 batte Dom Perignon, Cristal e Grande Année Bollinger

Poniamo non sappiate nulla del Judgment of Verona. Tutto nasce dall’idea di assaggiare alla cieca Franciacorta e Champagne ai massimi livelli senza che nessuno sappia che siano proprio Franciacorta e Champagne: grandi metodo classico dal mondo recita l’invito, genericamente. Riuniamo … continua »

Super verticale dell’agognatissimo Meursault-Perrières di Comtes Lafon. Bere per raccontarla

Super verticale dell’agognatissimo Meursault-Perrières di Comtes Lafon. Bere per raccontarla

Avevo molto desiderio di partecipare perché la grande Borgogna bianca è nelle mie corde a settimane alterne e troppo raramente nel bicchiere. Torino, Palazzo Carignano, lunedì 24 novembre, manifestazione In Bianco (opera prima di ArtevinoStudio sui vini bianchi), ore 14,30, … continua »

10 biglietti omaggio per conoscere un bianco mondiale. Il Grande Verdicchio 2013 a Cupramontana

Se qui in mezzo ci fosse qualcuno men che sfegatato fan del Verdicchio è tempo di conversione sulla via di Cupramontana. Siamo nelle Marche, in un piccolo paese ormai giunto alla 76esima Sagra dell’Uva, che si festeggia ogni … continua »

Ho letto il libro di Arianna Occhipinti e ho sorriso

Ho letto il libro di Arianna Occhipinti e per sicurezza l’ho passato anche a mia mamma per fare una media ponderata dei giudizi. Natural Woman è piaciuto molto ad entrambi e il sottotitolo La mia Sicilia, il mio vino, la continua »

Clos de Tart, Monfortino e quella sottile linea rossa tra Langhe e Borgogna

Clos de Tart, Monfortino e quella sottile linea rossa tra Langhe e Borgogna

Messe accanto con criterio, Piemonte e Borgogna fanno faville. Il week end in 3 atti a Pollenzo per Le loro Maestà (9-10 febbraio) organizzato da ArteVino ha offerto tanti spunti di godimento e riflessione. Il parallelo in 4 annate di … continua »

Caro Babbo Natale, mi regali una verticale di Monfortino e Clos de Tart?

Certi appuntamenti per appassionati di vino segnano un prima e un dopo, e questo è uno di quelli. Save the date: sabato 9 e domenica 10 febbraio 2013 a Pollenzo (Cuneo). Cosa succederà? Beh, una roba clamorosa! Verticale comparata … continua »

Il futuro delle guide del vino è sul web: chi lo avrebbe mai detto?

Domenica sera si è svolto il convegno “Quelli che le Guide”, l’annuale ritrovo delle principali guide enoiche organizzato da Guido Ricciarelli. Argomento preferito della serata il web, di recente scoperto un po’ da tutti. Abbiamo raccolto qualche frase al volo … continua »

La superiorità della guida ai vini dell’Espresso spiegata in 120 secondi

Chiedendo in giro, tutti concordano che il tasso di banalità degli assaggi di eccellenza della guida ai vini dell’Espresso sia uguale a zero. Pari alla bravura dei curatori nel farsi fighi coi produttori. Ho perso mezza mattinata per spiegare a … continua »