germania

Quel nemmeno sottile legame tra il vino e l’arte. Armando Castagno può avere effetti collaterali

Quel nemmeno sottile legame tra il vino e l’arte. Armando Castagno può avere effetti collaterali

Michelangelo Berretta è uno studente del Master in Cultura del vino italiano presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Questo articolo è la sua prova d’esame in Enogiornalismo e Wine Blogging.

Salve, sono uno studente del Master in Cultura … continua »

Generazione Riesling. Elementi di marketing e comunicazione supergiovane made in Germany

Generazione Riesling. Elementi di marketing e comunicazione supergiovane made in Germany

Ulrich Kohlmann, “fondatore e proprietario” di Tuscantasting.it, ci invia questo contributo che parla di Generazione Riesling, un “progetto nato in Gran Bretagna nel 2006 allo scopo di modernizzare e rendere più dinamica l’immagine del vino tedesco”. Contiene molti aspetti continua »

Birre al glifosato in Germania. Controcanto all’analisi del Corriere della Sera

Birre al glifosato in Germania. Controcanto all’analisi del Corriere della Sera

È notizia di questi giorni: in Germania un’analisi su alcune birre molto diffuse ha rivelato residui di glifosato, un diserbante tra i più impiegati in agricoltura, suscitando un certo rumore sulla stampa. Il Corriere ha titolato: In Germania birre «al continua »

InBianco 2016 sbarca in Germania il 6 febbraio. 107 produttori, 5 verticali: una roba clamorosa

InBianco 2016 sbarca in Germania il 6 febbraio. 107 produttori, 5 verticali: una roba clamorosa

InBianco è un prestigioso evento dove i grandi vini bianchi sono protagonisti assoluti. La prima edizione si è svolta a Torino nel Novembre 2014 con grande successo sia da parte del pubblico sia della stampa specializzata. ArtevinoStudio, grazie alla … continua »

Quel piccolo paradiso che è la Franconia della birra (raccontata a chi non ne sa nulla)

In Franconia spira un’aria di freschezza tra i mastri birrai. La tradizione è sempre viva – e che tradizione, tra Helles, Pils e Weißbier(*), solo per citare le birre comuni – ma i giovani hanno cominciato a sperimentare strade nuove … continua »

Dai siamo seri, Germania non puoi vincere i Mondiali di Calcio e festeggiare con una birretta

Dici Germania e pensi a rigore, precisione, metodo e solidità. Dici Italia e invece escono fuori genio, creatività, caos, Made in Italy. Una foto dice più di mille parole e quella degli spogliatoi tedeschi dopo aver vinto un Campionato del … continua »

Un riassunto alcolico di Brasile Germania 1-7 in dieci secondi

Se siete anche solo moderatamente calciofili, sapete che ieri sera i mondiali di calcio brasiliani hanno visto la storica disfatta dei padroni di casa per sette a uno, ad opera della nazionale tedesca. Ma pure se di calcio non sapete … continua »

Riesling tedeschi a Firenze. Bagliori di roccia e frutta

Riesling o Chardonnay, qual è più grande? La domanda si pone da sempre, quando si parla di vini bianchi. Per me non c’è una risposta certa, li ritengo complementari, due facce diverse di una stessa grandezza: più vino in senso … continua »

Riesling tedesco. La mappa dei territori e dei profumi (finalmente)

Geologia o vino? Quando si parla di Riesling le due cose si sovrappongono ad ogni sorso. Preferite l’ardesia blu e i suoi profumi di mela verde, o il calcare fossile e il suo suadente tropicale di mango e papaja, e … continua »

The Great Noble Sweet Wine of The World a Vienna. Ma tra i più grandi vini dolci del mondo, nemmeno un italiano

Sarà che l’Austria ci ha già maltrattato, per colpa delle nostre finanze nella UE, e allora certi sgarbi pesano di più. Durante VieVinum il prestigioso istituto dei Master of Wine (a proposito: l’avete vista la prova d’esame? Si capisce … continua »

Grazie alla Germania la legge sul vino biologico non è uguale per tutti

Il vino biologico non esiste e, temo, non esisterà mai. Si, certo, ci sono i “vini da uve biologiche” ma la certificazione riguarda, appunto, solo le uve. In cantina le cose cambiano e una volta in bottiglia ci tocca bere … continua »

Mercati | C’era una volta una bambagia chiamata Germania

Nelle Nuvole è una commentatrice compulsiva di Intravino dall’identità ignota: di lei sappiamo che beve vino da oltre quarant’anni, che ha frequentato il liceo classico e che auspica un maschilismo sostenibile.

C’erano una volta i tedeschi, calavano a valle con … continua »