gaspare buscemi

Un vero maestro senza allievi: Gaspare Buscemi, vinificatore artigiano

Un vero maestro senza allievi: Gaspare Buscemi, vinificatore artigiano

“Nel corso di questi anni nessuno mi ha seguito o emulato, nessuno ha abbracciato pienamente il mio progetto: resto il vinificatore artigiano, l’enologo fuori dal coro.” C’è un misto di fierezza e disincanto nelle parole di Gaspare Buscemi che … continua »

Lista non definitiva dei migliori vini con il tappo a corona. Uh, ho detto “tappo a corona”?

Il tappo a corona non è l’anello di congiunzione tra il vino e la birra ma una pratica chiusura che identifica quasi sempre una speciale categoria di vini: i rifermentati in bottiglia. Se i vostri nonni imbottigliavano il vino fatto … continua »

Progetto “Cantine che dovete visitare”/2. Una cosa molto simile a una guida turistica per enofili, a puntate

La seconda puntata della miniguida estiva (oddio, veramente potete usarla quando vi pare) dedicata alle cantine da visitare assolutamente, presenta il contributo cult di Emanuele Giannone. Che si è concesso anche un detour in Grecia. Come vedete, alcuni fanno continua »

Trilogia Goriziana #3. Gaspare Buscemi, l’Archimede Pitagorico del vino

Zegla, Cormons. L’accompagnamento doveva essere un caffè, alla fine si è parlato davanti ai calici. A tempo perso, dal suo minimo e ordinato inferno di macchine di sua invenzione, matracci e serpentine, fornelli e piaccametri, Doktor Buscemi fulmina gli dei … continua »

Rocky, Rambo e gli ultimi scampoli di fiera. Tre assaggi di cui poco si parla

Rocky, Rambo
E all’inizio del nuovo millennio la terza forma della Trimurti vendittiana – quella più ambientalista, nota all’anagrafe come Gordon Matthew Thomas Sumner – realizzò che la georgica Toscana poteva offrire spunti di riflessione e ispirazione artistica, oltre a … continua »