fiere

8 assaggi disorganizzati di un bevitore solitario

8 assaggi disorganizzati di un bevitore solitario

Autunno ricco: festival, meeting, seminari, presentazione di guide millesimate.
Vino, birra, grappa, champagne, rosolio, cromatina single cask, riserve imprescindibili siglate da Assurbanipal; il tutto protagonista di rassegne locali, rendez vous italici, convention planetarie e line up interstellari.

Bello, via. Potendo … continua »

Sette assaggi casuali in giro per fiere. Che faccio, lascio?

Sette assaggi casuali in giro per fiere. Che faccio, lascio?

Ci sarebbero i soliti appunti rimasti indietro, che è quasi un peccato non metterli – che faccio, lascio? Quando il taccuino delle annotazioni diventa spesso, pieno com’è di assaggi fatti in giro, uno mette un po’ di ordine. Eccoli qua, … continua »

Connecting the dots. Arrogant Sour Festival, Emilia sur li, birre craft, vini naturali, rifermentazioni sparse

Connecting the dots. Arrogant Sour Festival, Emilia sur li, birre craft, vini naturali, rifermentazioni sparse

Questo post non doveva essere pubblicato, in quanto riporta circa gli stessi punti sullo stesso evento di cui ha scritto Thomas qui. Con Thomas ci siamo solo incrociati, poi dopo nella vita mediattivista di ‘sta roba che si chiama continua »

Cose da fare in Liguria quando è primavera. Tipo prendere lo scooter e andare per fiere

Cose da fare in Liguria quando è primavera. Tipo prendere lo scooter e andare per fiere

La primavera per la normale umanità è la stagione del risveglio dei sensi, dice Donna Moderna. Per noi dell’enogiro si risvegliano le fiere di settore, circa due o tre ogni fine settimana, tra aprile e giugno. Che uno vorrebbe essere … continua »

Ma quanta gente c’era a Fornovo 2015 di lunedì? Poi sorprese, conferme e bottigliette in stile birrino

Ma quanta gente c’era a Fornovo 2015 di lunedì? Poi sorprese, conferme e bottigliette in stile birrino

Le folle oceaniche in un giorno in cui ti aspettavi meno ressa sono probabilmente il segno definitivo del successo di Vini di Vignaioli. Questa fiera che forse una volta era piccola e alternativa oggi è un punto di riferimento, … continua »

Vini di Vignaioli 2014 a Fornovo. Appunti parecchio sparsi, e nemmeno tutti miei

Il cielo blu e le montagne verdi hanno lo stesso colore brillante nell’immagine del navigatore, al punto che non vedo differenze tra la realtà virtuale e lo scenario che scorre davanti alla mia auto. Fare il passo della Cisa col … continua »

Assaggi casuali ad una fiera randomizzata con fondamentali considerazioni a margine

Assaggi casuali ad una fiera randomizzata con fondamentali considerazioni a margine

Non sono le gonne corte delle signore in scooter. Non sono gli ombrelloni improvvisamente allineati sul lungomare. Non è il ventilatore che estrai dalla cantina, dove ha trascorso l’inverno. Il segno dell’estate che arriva sono le microfiere locali del vino … continua »

Finalmente trovato un modo per andare tutti d’accordo alle fiere: partecipare nudi

Finalmente trovato un modo per andare tutti d’accordo alle fiere: partecipare nudi

Esiste un modo per mettere su una fiera vinosa senza lo strascico polemico tra assaggi deludenti e altre scocciature? Esiste, inoltre, un modo per far convivere pacificamente chi ama la birra e chi ama il vino? Il nudismo potrebbe essere … continua »

Cinque motivi per i quali sono più felice alle fiere satelliti che a Vinitaly (con filmato esplicito)

Ritorni da Vinitaly con quella faccia un po’ così. Con l’espressione un po’ così di chi ha rivisto, anche quest’anno, tutto e il contrario di tutto: la fiera cult, la grande dimensione (che com’è noto conta). E poi la cattiva … continua »

Chi è L’assaggiatore che non c’era, e perché quando c’è non appare

Fughiamo ogni dubbio: l’assaggiatore che non c’era è sempre presente ad ogni fiera vinicola che si rispetti, o che si rispetti meno. E’ ad ogni degustazione, ad ogni meeting vinoso che si svolga nell’arco di 1500 Km dalla sua abitazione. … continua »

Chi è l’assaggiatore déjà vu e perché stressa (voi, produttori al tavolo d’assaggio)

Un’altra figura onnipresente durante le fiere vinicole è quella dell’assaggiatore déjà vu (già visto). In questo caso non stiamo analizzando un problema specifico dell’assaggiatore in quanto tale, poiché egli non si riconosce come “già visto”, ma come una difficoltà dei … continua »

Il pensiero debolissimo. Percezione soggettiva, valutazione oggettiva, e tutto quanto sta nel mezzo

Il pensiero debolissimo. Percezione soggettiva, valutazione oggettiva, e tutto quanto sta nel mezzo

La prenotazione dell’albergo che mi ospita nel periodo del Vinitaly è una di quelle cose che funzionano in automatico: l’albergatore a gennaio mi chiede via email “vieni anche quest’anno?”, io rispondo sì, ed è fatta. Solo dopo, quando è tardi, … continua »