fabio rizzari

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Luca Santini (professione: direttore commerciale)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Luca Santini (professione: direttore commerciale)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier, commercianti – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci. 
La gente continua »

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Giulio Bruni (uno di cui sentiremo parlare, a Roma e non solo)

Sotto a chi tocca. La gente del vino: Giulio Bruni (uno di cui sentiremo parlare, a Roma e non solo)

Alcuni saranno famosi, altri lo sono già ma poco cambia: sono le persone che – a vario titolo: giornalisti, degustatori, blogger, sommelier – ci aiutano a bere meglio, capire di vino, approfondire la nostra passione e divertirci.
La gente del continua »

Il meglio della settimana in cui tutto il team de L’Espresso Vini è stata silurato (e menzogne varie)*

Il meglio della settimana in cui tutto il team de L’Espresso Vini è stata silurato (e menzogne varie)*

I post più letti degli ultimi sette giorni.
1 – Vini Espresso | Fuori Rizzari-Gentili, dentro Paolini-Grignaffini. That’s all, folks.
2Il Consorzio Tutela VS Osteria Monte Baldo a Verona: vietato promuovere l’Amarone.
3Chi ha continua »

Tutte le Eccellenze per la guida I Vini d’Italia 2016 de L’Espresso: la lista più attesa

Tutte le Eccellenze per la guida I Vini d’Italia 2016 de L’Espresso: la lista più attesa

Personalmente ritengo sia la guida italiana ai vini più attendibile e stuzzicante in circolazione, ogni anno e da ormai vari anni. Quella che segue è la lista delle Eccellenze (18/20 o più) per I Vini d’Italia 2016 de L’Espresso, … continua »

Vino, un breve elenco di libri utili per iniziare a capirci qualcosa

Vino, un breve elenco di libri utili per iniziare a capirci qualcosa

Estate piena, un ottimo momento per pubblicare un post dedicato a letture da spiaggia varie ed eventuali. Non solo però, la mia idea era infatti quella di raccogliere in un unico pezzo una serie di consigli utili a chi volesse … continua »

Le parole del vino di Fabio Rizzari dicono tutto quel che c’è da dire, e da non dire

Le reti sociali non hanno memoria dei contenuti, che scorrono veloci nelle timeline e vaporizzano presto. Allora possono servire i blog, che hanno un’architettura fatta di permalink più rintracciabili. Ma quando pure quelli sembrano troppo sedimentati, non c’è niente di … continua »

8 video su vino e birra che YouTube consegna giustamente alla storia

Uno dei miei sport preferiti è cercare su YouTube video di persone e trasmissioni che per un motivo o l’altro non ho potuto vedere quando accadevano. Sport assai accattivante quando oggetto di ricerca sono i miei sport preferiti: il vino … continua »

Vitae. Recensione senza sconti della nuova rivista targata Associazione Italiana Sommelier

Convengo: vedere il Direttore Tomacelli fare lingua in bocca con il presidente nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier, Antonello Maietta, all’ultimo Vinitaly non è stato un bello spettacolo per l’estetica contemporanea. Ma non tutto è perduto e Vitae, la neonata/rinata rivista … continua »

Tutti i vini da 17,5/20 per la Guida dell’Espresso 2014. Quasi Eccellenze

.
A un passo dall’Eccellenza per Vini d’Italia 2014 dell’Espresso, convenzionalmente rappresentata dai 18/20. Quelli che seguono sono i vini fermatisi a 17,5/20 per l’equipe guidata da Ernesto Gentili e Fabio RizzariC’è tanta robina interessante dentro.

VALLE D’AOSTA
Arline … continua »

Il convegno Ais sulla comunicazione del vino? Inutile

Parlare del Convegno Ais di ieri mattina a cui non sono stato mi è costato 5 telefonate, un travaso di bile, una fioriera in bella vista farcita di cimici e 2 mail ex ante a Franco Lionel Ricci (©) che … continua »

Denominazione di Origine Cannubi Garantita | Il Tar del Lazio sconfessa Marchesi di Barolo

Marta Rinaldi è barolista e orgogliosamente vignaiola in Cannubi S. Lorenzo. Per Intravino ricostruisce la vicenda che ha rigurdato i Cannubi, la collina storicamente più prestigiosa del Barolo.

Sono trascorsi quasi due anni da quando commentavo con amarezza l’articolo di … continua »

Ezio Rivella può aiutare Barolo e Barbaresco in un modo solo: rimanendo a Montalcino

“Le tradizioni sono palle al piede, servono al massimo come ancoraggio storico”. “Le flessioni di mercato del Brunello di Montalcino dopo Brunellopoli? Vaneggiamenti di giornalisti che si sono masturbati”. “Qualità è quello che piace. Chi vende ha ragione. Chi non … continua »