covid 19

Ho un piano B: lascio la città, torno alla campagna e…

Ho un piano B: lascio la città, torno alla campagna e…

Ci avrete fatto sicuramente caso; i prezzi dell’ortofrutta in genere, durante la pandemia, sono schizzati verso l’alto ed ora, nella fase 2, lo scenario è anche peggiore. Recenti sono le prese di posizione ed i provvedimenti del ministro Teresa Bellanova … continua »

Io vado al ristorante, io vado al mercato, io vado in enoteca

Io vado al ristorante, io vado al mercato, io vado in enoteca

Non guardo la TV e mi riesce abbastanza bene. In questi giorni più che mai, non riesco a tollerare l’accapigliarsi dei salotti TV.
Leggo i giornali e parlo con amici e conoscenti però. Amici che lavorano nel vino, facendolo e … continua »

Cosa ha bevuto la crew di Intravino durante la quarantena

Cosa ha bevuto la crew di Intravino durante la quarantena

Ho iniziato la quarantena con timidezza, cercando d’abituarmi ai ritmi dello smartworking, agli allenamenti in casa, a cucinare io che non ho mai cucinato. Bere, confesso non mi andava. Sono abituato a farlo in compagnia, la sera nella libreria-enoteca dove … continua »

Un nuovo sommelier dopo il covid? L’intervista a Davide D’Alterio e Simone Lo Guercio

Un nuovo sommelier dopo il covid? L’intervista a Davide D’Alterio e Simone Lo Guercio

Il virus dall’oggi a domani ha stravolto tutto, ed ora che futuro mi si  prospetta? La domanda ce la siamo fatta tutti, ed io non contenta,  la rivolgo a mia volta a due colleghi sommelier di tutto rispetto: Davide D’Alteriocontinua »

Diario americano: cosa bevono e dove mangiano i newyorkesi in tempi di epidemia

Diario americano: cosa bevono e dove mangiano i newyorkesi in tempi di epidemia

Con il susseguirsi dei giorni, New York fronteggia come meglio può la crescente emergenza sanitaria dettata dalla diffusione del Covid-19. Diverse le iniziative che si susseguono, inclusa la costituzione di un ospedale da campo nella zona nord di Central Parkcontinua »

Il problema non è la caduta ma l’atterraggio. Il Covid, il vino, la filiera e quel che sarà

Il problema non è la caduta ma l’atterraggio. Il Covid, il vino, la filiera e quel che sarà

Dopo la nuova conferenza stampa di Conte la speranza della riapertura anima, in modo piuttosto caotico, i discorsi e le riflessioni di tanti. Compresi i lavoratori del mondo del vino che sperano di poter riprendere le proprie attività.

Tuttavia, anche … continua »

Coronavirus: regolarizzare gli immigrati per salvare la vendemmia?

Coronavirus: regolarizzare gli immigrati per salvare la vendemmia?

Più della pandemia fece la mancanza di manodopera. Sembra questo lo scenario prossimo venturo che potrebbe verificarsi nelle campagne e di conseguenza anche nei vigneti italiani. Da più parti arriva l’allarme di una mancanza di braccia e mani per far … continua »

Lockdown: in Gran Bretagna solo la carta igienica batte birra e alcol

Lockdown: in Gran Bretagna solo la carta igienica batte birra e alcol

In Italia “tutto andrà bene”, in GB “stay at home”, in Svizzera “è un problema che riguarda tutti”, in India “vai via corona, via!” ma anche “… continua »

Come si esce dalla crisi? L’esempio del Brunello di Montalcino

Come si esce dalla crisi? L’esempio del Brunello di Montalcino

L’intero sistema sanitario (mai abbastanza lodato), l’isolamento e i farmaci vinceranno la battaglia al Covid19, ora si pone il problema di cosa troveremo quando usciremo di casa. Nessuno lo sa e tantomeno io, ma discutendo su Intravino con un mio … continua »

Fase due: mangiare, bere, stare distanti

Fase due: mangiare, bere, stare distanti

Ieri, in una sessione di bingewatching su Netflix, ho visto Il Buco (El hoyo), un film spagnolo del 2019. Il film inizia col protagonista che si risveglia in una prigione a livelli verticali, con al centro un pozzo quadrato, tipo … continua »

Spumanti Bottega: come perdere due importatori cinesi in un colpo solo

Spumanti Bottega: come perdere due importatori cinesi in un colpo solo

Nei momenti di crisi epocale come quello che stiamo vivendo per il Coronavirus, bisognerebbe mantenere i nervi saldissimi e la tastiera a freno, soprattutto se si ha la responsabilità di un’azienda che fattura 80 milioni di euro e produce 16 … continua »

Coronavirus: il gregge e i lupi della Brexit

Coronavirus: il gregge e i lupi della Brexit

Rubo questa frase: “Nations, like individuals, reveal themselves at times of crisis. In emergencies of this immense magnitude, it soon becomes evident whether a sitting president (or ‘anybody’, aggiungo io) is equal to the moment.”

Tim Martin è tra … continua »