corte sant’alda

Ecco le 100 migliori cantine d’Italia 2016 secondo Intravino, cioè La Bibbia

Ecco le 100 migliori cantine d’Italia 2016 secondo Intravino, cioè La Bibbia

Tanti editor sempre in giro per l’Italia, tutti molto inseriti nel mondo del vino a diverso titolo. Spetta allora al direttore fare sintesi, pescando il meglio della produzione nostrana con una classifica non ordinata delle 100 migliori cantine d’Italia.… continua »

Genova per me. VinNatur sotto la lanterna [inserire qui “splende”, “non splende”, “tra luci ed ombre”]

Genova per me. VinNatur sotto la lanterna [inserire qui “splende”, “non splende”, “tra luci ed ombre”]

Si arriva a Genova in piena allerta meteo, e a Genova, l’allerta meteo, è una robina da prendere seriamente. In una scala cromatica che prevede giallo (pfui), arancione (paurina) e rosso (uh oh), l’arancione battezzato per domenica 7 febbraio non … continua »

Intervista a Marinella Camerani (Corte Sant’Alda), artigiana dell’Amarone biodinamico

Marinella Camerani inizia a fare vino nel 1983 in Valpolicella, dove allora come oggi le donne produttrici non sono molte. Da subito si definisce un’artigiana e una donna del Rinascimento perché, come insegna la terra, le cose si realizzano solo … continua »

Barolo, Valpolicella e Marche: i primi 3 libri di Mauro Fermariello per Mondadori. La nostra pagella

Ci sono persone dei cui traguardi è impossibile non rallegrarsi e Mauro Fermariello (Winestories) è una di queste. È entrato nel mondo del vino in punta di piedi col suo talento fotografico e tutt’oggi conserva una caratteristica che … continua »

Gattaia 2009 | Un viaggio tra Toscana e Loira con Michele Lorenzetti

Ci sono terre che non finisci mai di scoprire, il Mugello dietro casa mia per esempio. A pochi km dalla pista dove sfreccia Valentino Rossi  viene prodotto uno dei più sorprendenti pinot nero d’Italia. Poco più sopra, a Vicchio – … continua »

La grande abbuffata di Babette [astenersi deboli di cuore]

Ascoltare liste infinite di bevande sgargarozzate è l’esercizio onanistico più noioso dell’enomondo, roba che al terzo vino accenderei il disco “ma che due palle”. Piuttosto, di un pranzo-cena possono esaltarmi un dettaglio, la sequenza, la condivisione creata dal liquido, il … continua »

Intravino presenta l’oroscopo per un 2011 di-vino

Se da piccola mi avessero detto che avrei finito per scrivere “Divinando – Le stelle nel bichiere” insieme al mio amichetto sommelier informatico Andrea Gori, non ci avrei creduto. Ebbene, l’accostamento vino-astrologia funziona a meraviglia e Intravino non poteva lasciarvi … continua »