collio

Rocky, Rambo e gli ultimi scampoli di fiera. Tre assaggi di cui poco si parla

Rocky, Rambo
E all’inizio del nuovo millennio la terza forma della Trimurti vendittiana – quella più ambientalista, nota all’anagrafe come Gordon Matthew Thomas Sumner – realizzò che la georgica Toscana poteva offrire spunti di riflessione e ispirazione artistica, oltre a … continua »

Una bottiglia di Collio in più per ricordarsi che il vino è anche “perdere in 30 minuti il lavoro di un anno”

Mi ritengo un enofilo della domenica: quando i gioielli di famiglia acconsentono, ogni momento è buono per scoprire cantine, vigne e luoghi significativi del vino. Gente di mani e cuore grossi. Torno da una vacanza passata intersecando quella storica linea … continua »

Il Friuli-Venezia Giulia ha chiesto la secessione. Da se stesso

Finita la sbornia elettorale di numeri e percentuali? Bene, sedetevi che ho da rivelarvi il futuro, adesso. Niente palle di vetro, a me basta la fredda cronaca per sapere che il baratro è vicino. Lo sfondamento di un partito che … continua »

Un altro bio è possibile/2

Sul canale Youtube di Porthos è disponibile questa breve intervista a Stanko Radikon; il produttore del Collio precisa alcuni elementi che costituiscono la sua idea di bio, e di vini naturali. Una piccola integrazione agli argomenti introdotti da … continua »

Zuani. Dìcesi buono

C’è un termine che l’enofilo advanced non usa gran che: “buono”. Troppo vago, o troppo comprensibile. Il fatto è che il Vigne 2008 di Zuani è buono. Forse quel che ti resta più impresso, assaggiandolo, è l’attacco morbido, una … continua »

Raccomandazioni: mele verdi a San Valentino

Dire sauvignon, in Italia, significa partire dal paradigma Sanct Valentin della Cantina Produttori di San Michele Appiano, declinato per il nostro assaggio nella versione 2007. Celebrato, famoso, pluri-premiato, non costosissimo; sarà pure buono? Sì, garantito.
Gli appassionati lo conoscono certamente … continua »