cocktail

Vuoi mangiare un cocktail?

Vuoi mangiare un cocktail?

Sono circa 15 anni che le capsule commestibili ripiene di liquidi sono sul mercato e tra i primi a utilizzarle fu lo chef spagnolo Ferran Adrià a El Bulli. Oggi piú che mai vengono considerate come un’alternativa interessante e credibile … continua »

Il distillatore Marco Schiavo ha una (in)sana passione per i cocktail

Il distillatore Marco Schiavo ha una (in)sana passione per i cocktail

“Sim sala bim”. Quando penso a Marco Schiavo non chiedetemi perché ma mi viene in mente il mago Silvan. Sarà quel fare allegro e scanzonato, quell’abilità fuori dall’ordinario che lo contraddistingue.

Nella prossima vita forse farà il mago? Probabilmente riuscirebbe … continua »

Prima gli italiani! 10 polibibite per l’estate autarchica

Prima gli italiani! 10 polibibite per l’estate autarchica

“Prima gli italiani!” è la parola d’ordine della primavera/estate 2018.

Il popolo (sovrano) ha scelto così e il popolo (bue) ha sempre ragione, come la mamma ed il Mascellone d’anteguerra.

La redazione alcolica di Intravino, come un giunco piegato al … continua »

Dal buco della serratura ma senza Edwige Fenech: le nostre bevute quando non si parla di vino

Dal buco della serratura ma senza Edwige Fenech: le nostre bevute quando non si parla di vino

È venerdì e, come in ogni weekend che si rispetti, anche l’editor intravinico si rilassa. E dopo una settimana passata a stappare e svuotare bottiglie di vino, arriva a casa, si sfonda sulla poltrona e si apre una bottiglia di… … continua »

Il Gin Day 2017 è tonico e sta crescendo

Il Gin Day 2017 è tonico e sta crescendo

Il Gin Day, due anni dopo: mi riaffaccio alla due giorni dedicata allo spirito inglese per eccellenza, per vedere che aria tira e cosa è cambiato nel pazzo ginepraio milanese.

La manifestazione si è fatta adulta: da questa edizione … continua »

Agave Experience: cronaca di un successo che intona “Mezcal iz de niu Rum?”

Agave Experience: cronaca di un successo che intona “Mezcal iz de niu Rum?”

Tornare da Cognac e pensare di bere qualcosa di diverso non è esattamente facile, a maggior ragione se, come me, amate questo spirito alla follia. Ma la curiosità vince sulla pigrizia, e Milano offre una generosa quantità di festival alcolici … continua »

Dovendo scegliere tra il robot che fa i cocktail e un vero barman, io non avrei grossi dubbi

Fa caldo, signora mia, e uno il refrigerio lo cerca un po’ dove capita. Per esempio sulla mia timeline gentilmente offerta dal signor Zuckerberg mi imbatto in The Inebriator, nome riprovevole per un macchinario che commette un fatto ancora più … continua »

Effetti collaterali del Negroni. Pure Dell’Utri pare simpatico

Torno da una serie di assaggi di vini naturali convinto più che mai di un fatto: il talebanesimo è male. Bisogna praticare la tolleranza, essere aperti all’inaspettato. Ecco perché oggi vedendo questo filmato, con Marcello Dell’Utri alle prese con un … continua »

Mai provato i cocktail di Dexter? Fatelo, prima che sia troppo tardi

La televisione è la nuova letteratura. È questo il titolo della storia di copertina di IL di settembre, il (bellissimo) mensile de Il Sole 24 Ore. Un numero quasi interamente dedicato alla serialità ed al profondo cambiamento che questa ha … continua »

Il Negroni? Meglio se affinato in barrique

I vini in barrique sono passati di moda, celosappiamo, ma che ne facciamo delle botti avanzate che nessuno vuole più? Semplice, le usiamo per affinare i nostri cocktail! Il trend impazza e i barman americani più avveduti servono da … continua »

Diversamente Spritz 4 | Il pinot nero, per esempio

Uno spritz nel vino ed è subito cocktail. Intravino vi regala le sette ricette facili per sconfiggere il caldo e sfuggire alla noia del “solito” aperitivo.

Quando sei nel tunnel dello spritz, il banale vinello bianco non ti basta più: … continua »

Diversamente Spritz 2 | Finalmente so a che serve lo sciroppo di sambuco Ikea

Uno spritz nel vino ed è subito cocktail. Intravino vi regala le sette ricette facili per sconfiggere il caldo e sfuggire alla noia del “solito” aperitivo.

Io te lo dico Irene Stein: stavi per rovinarmi la sopresa del secondo … continua »