civiltà del bere

Come eravamo. Quarant’anni dopo, sette rossi della vendemmia 1974 raccontano un po’ di storia del vino italiano

Quarant’anni fa il vino italiano nell’immaginario collettivo era, per usare una definizione del marchese Piero Antinori, “vino corrente”. Con tutte le accezioni del caso. Immaginare la successiva crescita era difficile, ma qualcuno lo aveva intravisto, dal momento che aveva deciso … continua »

La copertina della rivista Meridiani è scandalosamente noiosa

Ma io sta biondona l’ho già vista da qualche parte… ecco, ora ricordo, si parlava di Rosso di Montalcino. Il lato A della signorina invece campeggia questo mese sulla copertina di uno speciale di Meridiani della casa editrice Domus … continua »

Marchette del vino | La parola all’esperto

Qual è il confine tra giornalismo e marchetta? C’è, da qualche parte nell’universo, una linea che separa nettamente una recensione da un articolo prezzolato? Se questa linea esiste, non l’ha certo tracciata Gaetano Manti, direttore della rivista Il Mio continua »

Il gioco della torre | Di che rivista fare a meno?

Ieri un amico su Facebook mi ricordava l’imminente consegna del nuovo numero di Porthos agli abbonati. Ho realizzato in un attimo che quella è l’unica roba cartacea, sul vino, che leggo.

E le altre?

Nel tempo, senza fatica, ho fatto … continua »